Dopo la cantante di Bari due sono i nuovi casi di sospetto coronavirus in Italia: anche in questo caso le persone rientravano dalla Cina.

coronavirus Italia
Due nuovi casi di coronavirus in Italia: rientravano dalla Cina (foto virgilio)

Dopo il rientrato sospetto sulla cantante di Bari che era stata a Wuhan, in Cina, di cui vi abbiamo parlato nel nostro articolo sul primo caso sospetto di coronavirus in Italia, altre due donne italiane, a Parma, di ritorno da Cina, sono state analizzate per questo sospetto virus. L’epicentro della diffusione del coronavirus che ha mietuto diverse vittime in Cina e ha superato i 600 casi accertati di contagio è stato Wuhan ma si è presto diffuso in tutto il Paese del Sol Levante.

LEGGI ANCHE >>> Virus cinese, ecco cosa fare per difendersi dal pericoloso contagio

Coronavirus dalla Cina: i due i nuovi casi sospetti giunti in Italia

Per quanto riguarda una di loro si è subito accertato che il test per il coronavirus era negativo mentre l’altra, che probabilmente faceva parte dello stesso tour artisti di artisti della donna di Bari, presentava i sintomi del coronavirus come la febbre e l’infezione delle vie aeree.

Un tampone orofaringeo sembra aver scongiurato la presenza di coronavirus: si tratterebbe di una semplice influenza, anche se sulla donna saranno fatti ulteriori controlli. Non dovrebbero esserci rischi legati ad altre persone entrate in contatto con lei anche se l’ospedale di Parma ha attivato le misure precauzionali utilizzate anni fa per Sars. La donna non presenta già più febbre, secondo quando ha dichiarato all’ANSA l’infettivologo dell’Ospedale Maggiore di Parma Carlo Calzetti. Rimane comunque concreta la possibilità che il virus arrivi in Italia.

LEGGI ANCHE 

Teresa F

Il vaccino per il coronavirus pronto in tre mesi
virus (foto Pixabay)