Ferrari, eletto come marchio più forte per il secondo anno consecutivo

0
51
ferrari
(websource)

Siete alla ricerca di opportunità di investimento intelligenti nel 2020? Ecco una buona idea:

Ferrari, come costruttore italiano di supercar, è stata appena incoronata come il marchio più forte al mondo da ‘Brand Finance‘, una delle principali agenzie indipendenti di valutazione del marchio e consulenza strategica.

L’ultimo rapporto annuale dell’organizzazione dà al Cavallino Rampante un risultato di 94,1 punti su 100 basato sul Brand Strength Index (BSI). Solo 12 marchi in totale, provenienti da tutti i settori, ottengono il più alto punteggio AAA+ e la Ferrari li supera tutti.

L’incarnazione del lusso, la Ferrari continua ad essere ammirata e desiderata in tutto il mondo, e la sua eccezionale forza del marchio riflette questo“, commenta David Haigh, CEO di Brand Finance. “Non c’è da stupirsi che molti consumatori, che potrebbero non possedere mai una vettura Ferrari, vogliano una borsa o un orologio con il Cavallino Rampante, ma è anche fondamentale che il management dell’azienda rimanga al volante del futuro del marchio e mantenga il suo posizionamento esclusivo monitorando attentamente la produzione di licenze“.

La Ferrari si aggiudica il premio per il secondo anno consecutivo dopo aver guadagnato 94,8 punti su 100 nel 2019 e aver lasciato dietro di sé altri 14 marchi, tra cui McDonald’s, Coca-Cola, Lego e Disney. Nell’ultimo anno, il valore del marchio della casa automobilistica supercar è aumentato del 9 per cento, raggiungendo gli 8 miliardi di euro, grazie alle vendite positive e alla forza complessiva del marchio.

Ferrari ha annunciato cinque nuovi modelli nel 2019, tra cui la SF90 Stradale e la Ferrari Roma, entrambe destinate a nuovi segmenti di mercato, che dovrebbero aiutare l’azienda a crescere ulteriormente nel 2020. Nel frattempo, l’azienda ha anche stabilito un accordo di produzione con il Gruppo Giorgio Armani per contribuire a spingere le collezioni Ferrari, che vende t-shirt, occhiali da sole e orsacchiotti.