Dovizioso: “2021? Ho tante idee. Vi dico il mio obiettivo per quest’anno”

MotoGP | Andrea Dovizioso è molto carico in vista della prossima stagione. Nonostante il contratto in scadenza il suo obiettivo resta il titolo iridato.

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso si appresta a vivere una stagione decisamente importante. Il rider della Ducati ha il contratto in scadenza alla fine del 2020 e dovrà decidere cosa fare del resto della sua carriera. Intanto però ieri si è potuto festeggiare in casa Ducati per la presentazione della nuova moto, o meglio della nuova livrea. Come sappiamo da anni, infatti, la presentazione serve solo per mostrare le nuove grafiche, ma non certo le novità tecniche che verranno introdotte.

Leggi anche —> Ducati, tutte le novità sulla Desmosedici 2020 per battere la Honda

Come riportato da “Sky Sport” Andrea Dovizioso a margine della presentazione ha così affermato: “Sinceramente non sto pensando al contratto, ma ai risultati di quest’anno. Non serve a niente pensare al contratto. Logicamente i risultati fanno la differenza, come è giusto che sia. Cosa succederà non lo so, ci sono varie idee, ma può accadere di tutto”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Andrea Dovizioso è pronto a mettersi in gioco per il titolo

Il rider italiano ha poi proseguito: “Sono molto rilassato su questo aspetto, viviamo alla giornata perché è la cosa migliore da fare per il risultato finale. L’anno scorso, nonostante le difficoltà che abbiamo avuto abbiamo fatto un’altra bellissima stagione. Vogliamo migliorare, quindi l’approccio fa sempre la differenza. In questo momento non saremmo pronti per correre in Qatar, ma abbiamo 6 giorni e del materiale da definire”.

Infine Andrea Dovizioso ha così concluso: “La MotoGP di oggi è sempre una rifinitura di vari materiali, come siamo riusciti a fare la differenza a metà della scorsa stagione in confronto agli altri piloti Ducati. C’è un motivo: perché lavoriamo su piccole cose che poi fanno la differenza. L’obiettivo per il prossimo anno è essere più competitivi dell’anno scorso, quindi il Mondiale va di conseguenza perché non è che si può fare di più”.

Leggi anche —> Dovizioso: “2021? Ho tante idee. Vi dico il mio obiettivo per quest’anno”

Antonio Russo

Dovizioso
Dovizioso