F1 | Esteban Ocon ha raccontato in una lunga intervista i momenti difficili vissuti negli anni in cui correva con i kart contro Verstappen e Leclerc.

F1 (Getty Images)
F1 (Getty Images)

La nuova generazione è pronta a sbarcare in F1 e a prenderne possesso. Leclerc, Verstappen e Ocon, dopo le tante lotte in pista ai tempi dei kart ora sono finalmente arrivati a lottare con i big del motorsport e probabilmente i primi due saranno tra i protagonisti del prossimo Mondiale.

Come riportato da ESPN Esteban Ocon ha così dichiarato: “Essere in Mercedes accanto ad Hamilton già nel 2020 è stata un’opzione. Sono stato tanto vicino e sino all’ultimo ci sono state delle discussioni. Sono ancora sotto contratto con la Mercedes“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ocon: “Max e Charles fortissimi”

Il pilota francese ha poi raccontato dei suoi grandi avversari Leclerc e Verstappen: “Ho detto a tutti che Charles nel 2019 sarebbe stato a quel livello. Ho corso contro di lui per molto tempo e so che è uno dei più forti, anche Max era uno dei migliori. Ovviamente spero che per molto tempo lotteremo l’uno contro l’altro in F1 per il titolo”.

Infine Ocon ha così concluso: “Nei kart abbiamo corso molto vicini con Charles e Max, poi ci siamo scontrati anche in Formula 3 dove abbiamo lottato per il titolo e c’è stata una grande rivalità. Il periodo nei kart è stato complicato, non è stato un momento divertente, Avevo molta pressione sulle spalle e avevo grandi responsabilità per la mia famiglia, perché se non fossero andate bene le cose saremmo stati nei guai. Certo sono arrivato in F1 il che è fantastico, ma ci sono stati momenti difficili”.

Antonio Russo

Leclerc e Ocon (Getty Images)
Leclerc e Ocon (Getty Images)