Allarme influenza suina in ospedale: scattano i controlli per gli infermieri

0
125

Tre infermieri dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore (Salerno) sono stati sottoposti al tampone orofaringeo per accertare un eventuale contagio di influenza suina, dopo il ricovero di una donna affetta dal virus.

meningite
Ospedale (Getty Images)

Allarme a Nocera Inferiore, comune in provincia di Salerno, dove potrebbero registrarsi nuovi casi di influenza suina. Secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, tre infermieri dell’ospedale Umberto I si sono sottoposti all’esame del tampone orofaringeo dopo aver lamentato i sintomi di un’influenza, ma diversa rispetto a quella stagionale. Nel nosocomio nocerino, nei giorni, scorsi era stata ricoverata una donna che aveva contratto il virus dell’influenza suina, circostanza che fa temere un possibile contagio per il personale della struttura. I risultati del tampone arriveranno nelle prossime ore e chiariranno se i tre infermieri siano affetti dal virus AH1N1.

Nocera Inferiore, allarme influenza suina: dopo il ricovero di una donna, sottoposti a tampone orofaringeo tre infermieri

Tre infermieri dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, comune in provincia di Salerno, si sono sottoposti al tampone orofaringeo per capire se abbiano contratto il virus dell’influenza suina. I tre, secondo quanto riporta il quotidiano La Città e la redazione de Fanpage, si sono sottoposti all’esame dopo aver manifestato dei sintomi di influenza, ma diversi rispetto a quella stagionale, e soprattutto perché nel nosocomio nocerino è stata ricoverata una paziente che ha contratto il virus AH1N1. La donna era arrivata nella struttura la scorsa settimana con una febbre molto alta, dopo essere rientrata da un viaggio Sud-Est Asiatico. I medici del reparto di Malattie Infettive hanno sottoposto la paziente a tutti i controlli del caso, i quali hanno rivelato che la donna aveva contratto l’influenza suina. Per queste ragioni, i responsabili dell’ospedale Umberto I hanno deciso di sottoporre ad accertamenti specifici anche altri membri del personale sanitario, soprattutto quello entrato in contatto con la donna, che adesso si trova ancora ricoverata, ma non è in pericolo di vita, ed i colleghi. I risultati del tampone orofaringeo, come scrive La Città, arriveranno nelle prossime ore e potranno fornire certezze sull’eventuale contagio dei tre infermieri.

Leggi anche —> Coronavirus, per gli esperti il nuovo ceppo sarebbe più contagioso della Sars

Bambina in ospedale
Ospedale (foto dal web)