Selfie di Amanda Knox fa infuriare il web: “Un insulto alla memoria di Meredith”

0
138

Amanda Knox torna al centro delle polemiche: un suo selfie con gli abiti che indossava quando era detenuta nel carcere di Perugia scatena l’ira del web.

Amanda Knox
Amanda Knox durante un’udienza del processo per l’omicidio di Meredith Kercher (Getty Images)

Amanda Knox, la donna assolta in via definitiva nel processo per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nel 2007, torna a far parlare di sé. Al centro della polemica uno scatto pubblicato sul suo profilo dove si mostra con gli abiti che indossava quando era detenuta presso la casa circondariale Capanne di Perugia. La giovane americana aveva scatenato l’ira del web, tempo addietro, quando comunicò di aver lanciato una raccolta fondi per poter organizzare il suo matrimonio che si celebrerà fra un mese.

Amanda Knox pubblica un selfie con indosso i vestiti che metteva in carcere: “Insulti la memoria di Meredith”

Si mostra allo specchio con un pantalone di tuta grigio, un maglione blu ed un berretto di lana Amanda Knox nell’ultimo scatto postato sul suo profilo Instagram. Una foto, in cui accenna un sorriso dal sapore beffardo secondo alcuni, accompagnata da una didascalia che non ha raccolto il favore degli utenti: “Mancano 40 giorni al matrimonio e sono 267 le attività rimaste nell’elenco delle cose da fare. Mi sono chiusa nella cabina armadio e sto indossando la mia vecchia divisa da prigione. Letteralmente la stessa felpa e pantaloni della tuta che avevo quando vivevo nella Casa Circondariale Capanne, Perugia”. La giovane americana, infatti, trascorse 4 anni all’interno della casa circondariale del capoluogo umbro prima di essere assolta in vi definitiva nel 2014. Gli utenti non sono stati clementi e le hanno riversato insulti di ogni genere: “4 anni di carcere per omicidio sono stati un grande risultato, ma posare con la tua tenuta da prigione è un INSULTO alla memoria di Meredith, ma negli Stati Uniti nessuno vede la VERA Amanda. Sai, o addirittura non importa, Dio ti giudicherà però”. Altri hanno postato l’emoji di armi da taglio come coltelli ad esempio, forse per riportare alla memoria il modo in cui venne uccisa la giovane Meredith Kercher, sgozzata da una lama nella casa in cui viveva proprio con la Knox.

Non tutti gli utenti però hanno mostrato risentimento nei confronti della ragazza, alcuni si sono limitati a porgerle i loro auguri per l’imminente matrimonio. Amanda Knox, fra un mese circa, si sposerà con lo scrittore Cristopher Robinson.

Leggi anche —> Amanda Knox, le foto dell’addio al nubilato sui social network

Amanda Knox
Amanda Knox (Getty Images)