Mal di testa al mattino, russamento e sonno inquieto i sintomi di una malattia

0
1809

Mal di testa al mattino, russamento e sonno inquieto sono i sintomi di una malattia correlata a cardiopatie e ipertensione arteriosa.

mal di testa
Mal di testa, il rimedio è una puntura al mese – FOTO: tuttomotoriweb

Durante un meeting promosso dall’AIAC (Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione) al Grand Hotel Excelsior di Reggio Calabria, è stato affrontato un argomento che sta a cuore a molti italiani ovvero dell’apnea del sonno, malattia pericolosa di cui soffronto quattro milioni di italiani e che rappresentano un importante fattore di rischio per le cardiopatie.

Mal di testa, russamento, sonno inquieto sintomi di cardiopatie

Russamento forte e persistente; apnea notturna; respiro ansimante; sonno inquieto; sete; mal di testa mattutino; scarsa concentrazione; affaticamento e sonnolenza durante le normali attività quotidiane rappresentano dei fattori da non sottovalutare e che nascondono una malattia di cui soffrono diverse persone.

“Si tratta di una sindrome ostruttiva che comporta ripetute interruzioni temporanee del sonno – spiega il dott. Giovanni Bisignani, direttore struttura complessa di Cardiologia UTIC – Castrovillari dell’ASP di Cosenza e membro del consiglio direttivo AIAC come riporta Meteoweb provoca significative conseguenze sulla salute, perché incide sull’ossigenazione del sangue nel corpo e quindi insiste sul sistema cardiovascolare; esistono varie forme da lieve a moderata a severa“.

Oltre due milioni di persone ha un quadro clinico conclamato e più del doppio ne è colpito – prosegue Bisignani – in media su 1500 assistiti di un medico di medicina generale, uno su cinque ne soffre ma solo cento persone ne sono consapevoli. Di fatto l’85% di non è né diagnosticato né trattato; è quasi tre volte maggiore l’incidenza negli uomini rispetto alle donne e nelle persone obese e over 65 anni (con percentuali che sfiorano il 20%)“.

Di fronte a tali disturbi, è opportununo rivolgersi immediatamente al medico di famiglia che saprà consigliarvi gli esami a cui sottoporsi per avere una diagnosi.

La nostra associazione si occupa di ricerca e formazione nei settori dell’aritmologia clinica, elettrofisiologia, elettrostimolazione e defibrillazione cardiaca – conclude Bisignani – l’innovazione clinica ha consentito negli ultimi decenni di raggiungere traguardi straordinari nel trattamento delle malattie cardiovascolari. A Reggio un ciclo di incontri  teorico-pratici sull’apnea del sonno che ha formato e aggiornato centinaia di specialisti da tutta Italia. In tal senso la Calabria ha dimostrato di essere all’avanguardia in campo cardiologico, soprattutto per quanto riguarda la rete dell’emergenza e un’attenzione particolare proprio alla Sleep Apnea“.

smettere di russare
Smettere di russare, le soluzioni (foto dal web)