(Image by Motor1)

Una volta la velocità era relegata a qualcosa di piccolo con poco spazio per un autista e forse un paio di passeggeri.

Oggi non ci sono più restrizioni quando si tratta di andare veloce in un veicolo di fabbrica. Nel caso vi servisse un promemoria di questo, ‘The Fast Lane Car’ ha schierato un trio di SUV in una Drag Race.

I contendenti per questo match sono i SUV di lusso, e ironia della sorte, il meno costoso è anche l’unico con una significativa attenzione alla velocità. La Mercedes-AMG GLC 63 del 2020 brandisce un V8 biturbo da 4,0 litri e 469 cavalli. La successiva è la Tesla Model X, ma non è l’edizione Performance con la modalità Ludicrous e infine troviamo una BMW X7 M50i. BMW non offre una vera e propria edizione M per la X7, ma la M50i ottiene comunque una notevole potenza di fuoco sotto forma di un V8 biturbo da 4,4 litri che eroga 523 CV.

Sì, il grande X7 non è proprio un concorrente del modello X, e specialmente del GLC 63. Tuttavia, sulla carta, queste auto hanno un’accelerazione da 0 a 100 km/h che si aggira per tutte intorno ai 4 secondi, come elencato da ogni casa automobilistica. Seguendo rigorosamente i numeri, l’AMG dovrebbe dominarli tutti e nella sua gara iniziale, la X7 è infatti lasciata a fissare i fanali posteriori della Mercedes. Nonostante abbia la maggiore potenza, la BMW è anche la più voluminosa e, francamente, il risultato contro l’AMG, notevolmente più piccola, non è una sorpresa.

Per quanto riguarda la Model X, è un’altra storia. Come se la cava contro la GLC 63? Scopritelo nel video: