MotoGP | Marc Marquez rivela alcuni particolari della sua convalescenza che destano un po’ di preoccupazione in vista dell’imminente inizio di stagione.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez alla fine della passata stagione ha deciso di sottoporsi nuovamente ad un intervento chirurgico alla spalla dopo quello di un anno fa per recuperare da un infortunio che gli ha creato problemi durante tutta la passata annata a causa di alcune cadute rimediate.

Come riportato da “Marca” Marc Marquez ha così affermato in merito al suo intervento: “Sono in pieno recupero dall’operazione. Mi avevano detto che i tempi di recupero sarebbero stati simili a quelli di un anno fa. Ora faccio due ore di sessione al mattino e altre due sul tardi in combinazione con altri allenamenti. La ripresa è stata più complicata del 2018, forse meno dolorosa, ma più difficile”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “La spalla non mi priverà di nulla”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Sino a due settimane fa per me era difficile anche alzare un bicchiere d’acqua, ma ora i nervi hanno cominciati ad attivarsi. Ora è difficile dirlo, ma penso che la spalla non mi priverà di nulla. L’anno scorso nelle prime 3-4 gare ho dovuto gestirmi e penso che accadrà lo stesso quest’anno”.

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Anche Lorenzo l’anno scorso ha avuto un problema quindi ho dovuto prendere io in mano lo sviluppo della moto e anche quest’anno sarà simile visto che il mio compagno di team è un rookie. Lui deve ancora capire la moto, poi c’è comunque Crutchlow“.

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)