Cura contro il cancro, i ricercatori scoprono una nuova terapia

0
176

Cura contro il cancro, uno studio di ricerca universitario svela una nuova arma contro i tumori: ecco di che cosa si tratta

cura contro il cancro
Scoperta una nuova cura contro il cancro FOTO tuttomotoriweb 

Nella cura contro il cancro, una nuova possibilità di guarigione per i pazienti arriva dall’Università di Perugia. Dagli studi dei ricercatori, emerge che con un semplice prelievo di sangue si possano fare molti passi avanti per sconfiggere la malattia. Lo studio, pubblicato dalla rivista internazionale “Annals of Clinical Oncology”, presenta la biopsia liquida. Un’arma per scoprire l’esatta evoluzione del tumore e dunque valutare il miglior trattamento. Il professor Antonio Rulli, direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, coordinatore scientifico della Sezione di Chirurgia Oncologica della Mammella e dei Tessuti Molli del Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche e presidente per la Regione Umbria della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, spiega: “E’ uno strumento che può essere complementare alla biopsia chirurgica. Qui parliamo di un semplice prelievo di sangue periferico, prima dell’intervento chirurgico, dopo l’intervento chirurgico, dopo sei mesi dalla fine delle terapie e il quarto prelievo a un anno dal primo. Si può avere una mappa completa di quello che il tumore rilascia nell’organismo e seguire la mutazione della cellula tumorale, permettendoci così una terapia mirata. Si isolano e si contano le cellule tumorali circolanti. Seguendo quelle che si staccano dal tumore ed entrano nella circolazione finendo in vari organi, abbiamo scoperto che possono mutare. In questo modo si può ideare la terapia per il caso specifico”.