Dieta, il riso buon alleato ma occhio alla cottura giusta

0
122
rios dieta
Riso (pixere)

In tanti usano il riso in luogo della pasta per avere più possibilità di perdere peso, ma non è corretto senza la cottura giusta

Il nuovo anno è alle porte e le festività, che portano con loro anche una buona dose di calorie, sono ormai lontane. E’ tempo di pensare già alla bella stagione, di proiettarsi in avanti e guardarsi un po’ allo specchio. Non sono poche le persone che già programmano la prova costume e cercano il metodo migliore per perdere peso. La dieta del riso è un regime alimentare che permette di dimagrire velocemente grazie alle proprietà ben note di questo alimento, da sempre presente sulle tavole italiane. Il riso è un alimento da tenere in grande considerazione, ha delle proprietà utili per chiunque, che portano benefici alla nostra vita quotidiana in tanti modi. Tanto per cominciare, il riso è un alimento disintossicante, perfetto per aiutarti in una dieta detox, soprattutto quando hai bisogno di rigenerarti. Il riso integrale, per esempio, è molto ricco di fibre, aiuta la digestione e in particolare è un ottimo alleato contro la costipazione. Bisogna scegliere il riso giusto, ovviamente, e cioè quello integrale. Il riso bianco bollito, invece, come sanno tutte le nonne, è molto efficace contro la diarrea, grazie alla grande quantità di amido in esso contenuto. Le proteine del riso sono povere di tossine e di glutine, e questo lo rende un alimento perfetto anche per i celiaci, e per chi vuole seguire una dieta senza glutine. È noto invece che il riso rosso e il riso nero (o riso Venere) sono un alleato contro l’ipertensione, aiutando a regolare la pressione del sangue, e contro il colesterolo alto. L’aiuto nella digestione e il contributo contro il colesterolo, oltre al potente effetto depurante, rendono il riso l’alimento ideale per una dieta ad hoc.

La cottura giusta è il segreto per la dieta dimagrante

Tuttavia, per poter beneficiare del riso in ottica di un buon dimagrimento è necessario badare alla cottura giusta. Secondo degli studi, infatti, se troppo cotto il riso offre un apporto calorico maggiore rispetto alla stessa quantità di pasta. E’ necessario portarlo non oltre i 20-25 minuti di cottura per essere certi che non produca troppo amido.

dieta mediterranea
foto wikipedia

Leggi anche > La dieta di Cristiano Ronaldo

Leggi anche > Dieta, dimagrire un chilo al giorno