L’ex pilota di Formula 1 Giedo van der Garde avverte la Red Bull: affidarsi troppo al suo genio tecnico Adrian Newey potrebbe metterla nei guai in futuro

Adrian Newey (Foto Dan Istitene/Getty Images/Red Bull)
Adrian Newey (Foto Dan Istitene/Getty Images/Red Bull)

La Red Bull potrebbe andare incontro ad un rischio a lungo termine, se continuasse ad affidarsi eccessivamente al suo direttore tecnico Adrian Newey. L’avvertimento viene dall’ex pilota di Formula 1 Giedo van der Garde. L’ingegnere inglese è comunemente ritenuto uno dei progettisti più geniali nella storia del Mondiale a quattro ruote, artefice delle Williams e delle McLaren iridate, prima di essere passato ai Bibitari e averli portati a dominare quattro campionati di fila con Sebastian Vettel.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Negli ultimi anni, però, Newey si è gradualmente allontanato dalla F1, decidendo di dedicarsi maggiormente alle progettazioni di barche per la America’s Cup e della supercar Aston Martin Valkyrie. Se dovesse abbandonare del tutto la squadra delle Lattine, dunque, il pericolo in vista è che si ritrovino senza una guida tecnica stabile.

Van der Garde spaventa la Red Bull

Van der Garde ha citato a questo proposito l’esempio recente di Paddy Lowe, uno dei vertici della Mercedes durante i primi anni dell’epoca ibrida dominati dal team, poi passato alla Williams e successivamente licenziato dalla squadra di Grove a causa della sua crisi di risultati.

“Lowe è stato in Mercedes per molti anni”, ha dichiarato il pilota olandese alla rivista Rtl Gp, “ma poi è andato alla Williams e non ha ottenuto più risultati. Da questo si vede quanto possa essere pericoloso avere sempre le stesse persone ai vertici di un team, perché quello che serve è una sfida costante. Bisogna sempre assicurarsi di avere degli ottimi giovani a fianco della vecchia guardia. Dovranno farlo ora anche alla Red Bull”.

Insomma, l’invito che Van der Garde rivolge alla squadra di Milton Keynes è quello di allevare un vivaio di ingegneri della nuova generazione che possano prendere le redini di Newey quando deciderà di mollare del tutto la Formula 1 e garantire la continuità della scuderia. Decideranno di ascoltarlo?

Adrian Newey (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)
Adrian Newey (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)