Come comprare un immobile all’asta in modo sicuro

La ragione principale per cui è interessante l’acquisto di un immobile all’asta è noto: costa meno di quanto farebbe se la vendita avvenisse sul mercato immobiliare ordinario.  Ecco come evitare i rischi connessi.

Come comprare un immobile all'asta in modo sicuro
Casa all’asta (Pixabay)

Come fare ad acquistare un immobile all’asta in modo sicuro?

Anzitutto, prima di iniziare a valutare tale tipologia di acquisto, occorre sapere che esiste un Portale delle vendite pubbliche del ministero della Giustizia.

Inoltre, è bene chiarire cosa sia un’asta: si tratta di una vendita “competitiva”, ovvero con la propria offerta si concorre insieme ad altri per aggiudicarsi l’immobile prescelto: vincerà ovviamente il miglior offerente.

Leggi anche —>Il fondo salva casa per i pignorati

Tipi di asta e come evitare i rischi per comprare un immobile in modo sicuro

Abbiamo due tipi di asta: il primo riguarda la dismissione del patrimonio pubblico; il secondo, più comune, è quello giudiziario.

Si tratta della vendita forzata di immobili che apparteneveano a una persona fisica o giuridica (quindi società o enti) che hanno subito un pignoramento dei propri beni.

Come funziona quindi? Al fine di stabilire quale sia il prezzo di partenza dell’asta un perito nominato dal Tribunale esegue una perizia.

Il primo tentativo di vendita potrebbe andare deserto ma questo per un potenziale acquirente è un fatto positivo: il prezzo viene ridotto del 25%!

Sarà il cancelliere del Tribunale o il professionista delegato (avvocato, commercialista, notaio) a redigere l’avviso di vendita che contiene tutti i dettagli: data, ora e luogo in cui si svolgerà l’asta, prezzo base, ammontare della cauzione, rilancio minimo, termine di presentazione delle offerte, modalità di vendita e i siti web sui quali è pubblicizzata la relazione di stima.

La vendita all’asta di un immobile con e senza incanto

La vendita all’asta senza incanto è la tipologia più diffusa: il soggetto interessato deve presentare un’offerta in busta chiusa, che non sarà ritenuta valida qualora sia di oltre 1/4 inferiore al prezzo base (se il prezzo di partenza è di 100mila euro non saranno accettate tutte le offerte inferiori ad almeno 75 mila euro).

Se ci sono più offerte valide viene indetta una gara a rilancio fra coloro che hanno partecipato all’asta. Invece, nella vendita con incanto il bene viene aggiudicato al migliore offerente.

Come comprare un immobile all'asta in modo sicuro
Libri e martello (Pixabay)