La Bmw conquista il secondo successo consecutivo in Formula E all’ePrix di Santiago: Maximilian Guenther è il vincitore più giovane di sempre

Maximilian Guenther sul gradino più alto del podio dell'ePrix di Santiago (Foto Formula E)
Maximilian Guenther sul gradino più alto del podio dell’ePrix di Santiago (Foto Formula E)

Vittoria all’ultimo respiro per Maximilian Guenther, che proprio all’ultimo giro dell’ePrix di Santiago centra il sorpasso decisivo su Antonio Felix Da Costa. Per il tedesco, che ha soli ventidue anni di età, si tratta della prima vittoria in Formula E, nonché della più giovane nella storia della categoria per monoposto elettriche. Con questo risultato si conferma il grandissimo inizio di stagione per la Bmw i Andretti Motorsport, al secondo successo consecutivo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Per me è un sogno che si avvera”, ha commentato il vincitore Guenther. “Abbiamo dovuto gestire la gara in condizioni torride e poi lottare fino al traguardo. Non avendo fatto una grande partenza, dal lato sporco della pista, che mi è costato diverse posizioni, ho utilizzato con molta attenzione la potenza extra dell’Attack Mode. Questo mi ha permesso, alla fine, di prendere il comando. Con queste temperature era importante anche tenere un occhio sulla batteria. Lo abbiamo fatto alla grande e all’ultimo giro Antonio ha dovuto rallentare un po’ prima di me sul rettilineo. A quel punto ho pensato: ora o mai più, e ho tentato l’assalto. Per fortuna ha funzionato”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

😱 LAST LAP OVERTAKE FOR THE LEAD! There’s nothing quite like Formula E. #SantiagoEPrix #ABBFormulaE #FormulaE #racing #motorsport #racing

Un post condiviso da ABB Formula E (@fiaformulae) in data:

Per Da Costa si tratta invece del primo podio con i colori della Ds Techeetah, davanti al poleman Mitch Evans della Jaguar. Felix Vandoorne, sulla Mercedes, nonostante il sesto posto odierno, si prende il comando della classifica generale.

Formula E, ePrix di Santiago: risultati, classifica e ordine d’arrivo

1
Maximilian Guenther
BMW i Andretti Motorsport
46:11.511s
(25)
2
Antonio Felix da Costa
DS TECHEETAH
+2.067s
(18)
3
Mitch Evans
Panasonic Jaguar Racing
+5.119s
(19)
4
Pascal Wehrlein
Mahindra Racing
+7.050s
(12)
5
Nyck de Vries
Mercedes-Benz EQ
+9.883s
(10)
6
Stoffel Vandoorne
Mercedes-Benz EQ
+11.237s
(8)
7
Lucas di Grassi
Audi Sport ABT Schaeffler
+14.437s
(6)
8
James Calado
Panasonic Jaguar Racing
+18.255s
(4)
9
Felipe Massa
ROKiT Venturi Racing
+20.430s
(2)
10
Sam Bird
Envision Virgin Racing
+21.780s
(2)
11
Oliver Turvey
NIO 333
+27.778s
12
Nico Mueller
GEOX DRAGON
+33.786s
13
Sebastien Buemi
Nissan e.dams
+43.257s
14
Daniel Abt
Audi Sport ABT Schaeffler
+47.198s
15
Robin Frijns
Envision Virgin Racing
1 Lap
16
Ma Qing Hua
NIO 333
1 Lap
17
Oliver Rowland
Nissan e.dams
4 Laps
DNF
Jerome D’Ambrosio
Mahindra Racing
40 Laps
DNF
Brendon Hartley
GEOX DRAGON
35 Laps
DNF
Jean-Eric Vergne
DS TECHEETAH
32 Laps
DNF
Edoardo Mortara
ROKiT Venturi Racing
29 Laps
DNF
Alexander Sims
BMW i Andretti Motorsport
4 Laps
DNF
Neel Jani
TAG Heuer Porsche
2 Laps
DSQ
Andre Lotterer
TAG Heuer Porsche
28 Laps
La griglia di partenza dell'ePrix di Santiago (Foto Joe Portlock/Lat Images/Formula E)
La griglia di partenza dell’ePrix di Santiago (Foto Joe Portlock/Lat Images/Formula E)