WRC, Ogier inizia il suo 2020 in Toyota con un incidente

Non appena tornato al volante per affrontare la prima giornata di test in preparazione al Rally di Montecarlo Sébastien Ogier è stato vittima di un incidente.

(©Tőmmi Mäkinen Twitter)

Aveva appena cominciato a muovere i primi “passi” sulle sue strade di casa, quando il sei volte iridato rally si è trovato costretto a smontare dalla sua Yaris. Ogier, passato a fine 2019 alla Toyota a causa dell’improvviso ritiro dalle competizioni di Citroen, è stato protagonista di un crash banale e senza conseguenze che tuttavia ha rallentato i lavori di preparazione al primo round del mondiale 2020 in programma dal 22 al 26 gennaio.

Come le altre squadre anche quella nipponica si sta dando da fare sui percorsi che verranno affrontati nelle speciali. Per primo doveva appunto entrare “in campo” Sébastien, e poi Elfyn Evans. Per quanto concerne il terzo driver del team, ovvero l’astro nascente Kalle Rovanpera, Tommi Mäkinen lo ha iscritto all’Arctic Lapland Rally così da consentirgli di fare pratica sulla neve in un ambito competitivo non avendo mai corso  su una WRC.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Tornando al 35enne, sia lui, sia il suo navigatore Julien Ingrassia sono usciti illesi dalla macchina, all’opposto la vettura è rimasta danneggiata in particolare nella zona anteriore. Nulla comunque di davvero preoccupante considerato che i meccanici sono riusciti a riparare le ammaccature in poco tempo e a consentirgli di riprendere così l’attività.

Per Ogier la Toyota è la terza equipe diversa in tre anni. Reduce da un’annata con numerose difficoltà, il pilota di Gap a partire dal Monte dovrà provare a ribaltare la situazione. Contro di lui  soliti Ott Tänak, campione del mondo in carica, e il belga Thierry Neuville, questa volta entrambi schierati dalla Hyundai. Per quanto riguarda M-Sport difficilmente Lappi e Suninen potranno mettere i bastoni tra le ruote dell’erede di Loeb.

Leggi anche —> Ogier insegue il debutto vincente con la Toyota al Montecarlo (GALLERY)

(©Getty Images)

Chiara Rainis