Il dramma di Zarco: “Non ho scelto io la KTM, vi svelo cosa è accaduto”

0
481

MotoGP | Zarco è tornato a parlare della sua esperienza in KTM rivelando alcuni particolari molto curiosi che riguardano il suo trasferimento agli austriaci.

Johann Zarco (Getty Images)
Johann Zarco (Getty Images)

Johann Zarco è pronto ad una nuova avventura in Ducati. Il rider francese dopo l’anno difficile in KTM è deciso a riprendersi la scena in MotoGP con il team Avintia. La Ducati da par suo gli ha offerto il massimo appoggio pur di averlo alle proprie dipendenze nella prossima stagione.

Come riportato da “Motosprint”, Johann Zarco ha così affermato: “Io non ho rimpianti, ma devo ammettere che la firma con KTM non è stata una mia scelta. Il mio ex manager ha spinto per questo trasferimento. Io mi fidavo molto di lui. Questa forte fiducia ha portato a una decisione affrettata”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Zarco vuole ritornare tra i big

Il francese ha poi proseguito: “Avevo ancora due anni di contratto, ma quando ho guardato i risultati non potevo più andare avanti. Avevo paura di perdere tutto e allora ho preferito correre il rischio. Volevo cercare cose nuove. Poi a fine anno qualcosa è successo. Non sarei stato felice di prendere soldi senza fare nulla”.

Infine Johann Zarco ha così concluso: “Ho fissato un obiettivo abbastanza realistico per il 2020. Proverò ad essere nella top-10 e poi proverò a migliorarmi ulteriormente. Se ci riesco potrò poi guadagnarmi nuovamente un posto in un team factory. Questa volta con una moto vincente”.

Antonio Russo

Zarco (Getty Images)
Zarco (Getty Images)