Crutchlow, stoccata a Rossi: “Posso ritirarmi e a nessuno interessa”

0
4929

MotoGP | Cal Crutchlow ha parlato nuovamente di un suo possibile ritiro a fine stagione e ha fatto un riferimento che sembra indirizzato a Rossi.

Crutchlow (Getty Images)
Crutchlow (Getty Images)

Cal Crutchlow all’età di 34 anni sta facendo i conti con l’ipotesi ritiro a fine anno. Il pilota di Coventry ha alle spalle una lunga carriera in MotoGP partita nel 2011. Il britannico ha avuto il merito di guidare per Ducati, Yamaha e Honda dimostrandosi sempre competitivo, tanto che il suo score parla di: 3 vittorie, 19 podi e 4 pole.

Come riportato da “Speedweek”, Cal Crutchlow ha così dichiarato: “Penso che sia indispensabile che la vecchia generazione alla fine si fermi. Non so cosa pensa la gente. Forse altri piloti lasceranno alla fine del 2020. Io sono nell’ombra, a nessuno importa di me e posso sparire segretamente dal paddock in un anno. Stranamente sono l’unico che parla apertamente dell’ipotesi ritiro”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Crutchlow pronto a chiudere alla grande

Il britannico ha poi proseguito: “Ad un certo punto mi fermerò sicuramente. Penso a come posso fare del 2020 il mio anno migliore. Non ho intenzione di andare piano nella mia, forse, ultima stagione. Sono convinto che potrei andare avanti per altri 3-4 anni se volessi. Ma non voglio guidare per 2 anni nelle retrovie per riscuotere il mio compenso”.

Infine il pilota del Team LCR ha così concluso: “Corro da quasi 20 anni. Ora sono l’opposto di prima. Mi ricordo che prima ero veloce in qualifica e peccavo in gara, ora è il contrario. Mi sento come un motore diesel, brucio benzina lentamente. Spesso mi manca la vivacità che hanno i piloti più giovani. Tutti parlano del mio ritiro, ma non è sorprendente, ho 34 anni e questa è la realtà”.

Antonio Russo

Cal Crutchlow (Getty Images)
Cal Crutchlow (Getty Images)