Pronto il rinnovo per Hamilton alla Mercedes: quanto guadagnerà

0
110

Sarebbero in fase avanzata le trattative tra Lewis Hamilton e la Mercedes per il rinnovo del contratto fino al 2022, a 45 milioni di dollari a stagione

Lewis Hamilton (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)

Questo matrimonio s’ha da fare, eccome. E anche al più presto. Lewis Hamilton e la Mercedes non sembrano intenzionati a perdere altro tempo: sarebbe imminente la firma del rinnovo del contratto tra il sei volte campione del mondo e la Freccia d’argento.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Chiudere la pratica per il futuro conviene ad entrambe le parti, infatti. Hamilton sembra avere archiviato le sue velleità di cambiare squadra: Ferrari e Red Bull, quasi contemporaneamente, hanno blindato a lungo termine i loro giovani fenomeni Charles Leclerc e Max Verstappen e non sembra più esserci spazio, al loro fianco, per una prima guida ingombrante che rischi di oscurarli.

Leggi anche —> Lewis Hamilton con le spalle al muro? “Ora non ha più opzioni”

La Mercedes, dal canto suo, vuole arrivare al più presto a definire una continuità per l’avvenire del team e, pur di mettere nero su bianco l’accordo, è persino disposta a non tirare troppo la corda sullo stipendio. Le indiscrezioni pubblicate oggi dalla Gazzetta dello Sport ipotizzano infatti una riconferma dello stipendio attuale: la bellezza di 45 milioni di dollari a stagione, compresi i bonus.

L’ultimo contratto di Hamilton alla Mercedes?

Le trattative per prolungare l’attuale ingaggio che scade al termine di questa stagione, giura la Rosea, sarebbero dunque in fase avanzata. Sul tavolo c’è un biennale, che legherebbe l’anglo-caraibico a Brackley fino al 2022. A quel punto Hamilton avrà compiuto 37 anni, con ogni probabilità avrà battuto i record di Michael Schumacher diventando il pilota più vincente di tutti i tempi, e potrebbe anche pensare di appendere serenamente il casco al chiodo e abbandonare la Formula 1.

In quel caso, se il nuovo contratto di Lewis si rivelasse anche l’ultimo della sua carriera, la Mercedes avrebbe già pronto il piano B: il cavallo su cui punterà per il domani è George Russell, il talentino emergente che si sta svezzando alla Williams e che quest’anno ha sorpreso molti al suo debutto nella categoria regina. Ma per lui c’è ancora tempo, prima dovrà aspettare che gli faccia posto sua maestà Hamilton.

Leggi anche —> Lewis Hamilton avverte tutti i rivali: “Quest’anno sarò più forte che mai”

Lewis Hamilton (Foto Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Mercedes)