Divorzio in vista tra la Aprilia e il team di Fausto Gresini in MotoGP

La Aprilia dovrebbe interrompere la collaborazione con il team Gresini nel 2022 e iniziare a gestire completamente da sola il suo team ufficiale in MotoGP

Fausto Gresini, team manager della Aprilia MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Fausto Gresini, team manager della Aprilia MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

La collaborazione tra la Aprilia e il team di Fausto Gresini è destinata a concludersi nel 2022, quando la Casa di Noale dovrebbe schierare una squadra completamente ufficiale in MotoGP. Alla scuderia dell’ex pilota non resterà dunque che diventare satellite oppure stringere una nuova partnership con un altro marchio.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A rivelare questa notizia è stato lo stesso Fausto Gresini in un’intervista concessa ai microfoni del sito specializzato GPOne.com: “Il contratto del team Gresini con Aprilia scadrà a fine 2021, perché è previsto che nel 2022 sia in MotoGP con una propria squadra. Io potrei continuare con loro come team satellite, come succede con altre Case, oppure potrei prendere un’altra strada. Dobbiamo ancora parlarne”.

Aprilia, team ufficiale a metà

L’Aprilia si trova infatti in una situazione anomala in MotoGP: è l’unico costruttore che non gestisce completamente in casa il proprio team ufficiale. “Aprilia si occupa della moto, io della gestione: quindi parliamo di logistica, meccanici, hospitality…”, spiega Gresini. “Possiamo definirlo l’involucro. Questo gli permette di concentrarsi maggiormente sul progetto MotoGP, ma stiamo comunque parlando di un’azienda che è a tutti gli effetti presente in forma ufficiale come qualunque altra, non manca nulla”.

Il Motomondiale che si appresta a cominciare si preannuncia fondamentale per il percorso di crescita del costruttore veneto: “Penso che il 2020 sarà l’anno della verità per Aprilia”, conclude Gresini. “L’anno scorso è arrivato Massimo Rivola ed è stato positivo, si vede che tutto il gruppo ci crede e sono stati fatti investimenti importanti. Logicamente non c’è un interruttore, non basta premerlo per accendere la luce, serve tempo per ottenere certi risultati”.

Leggi anche —> Aprilia ha toccato il fondo: i piani del boss per rilanciarsi in MotoGP

Fausto Gresini, team manager della Aprilia MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Fausto Gresini, team manager della Aprilia MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)