Chi l’ha Visto | aggressione clamorosa in studio | “Inaudito”

0
92

L’occupazione di facinorosi in studio a ‘Chi l’ha Visto’ non ha ancora dei colpevoli. L’episodio fu gravissimo e davvero eclatante.

Chi l'ha Visto
Aggressione a Chi l’ha Visto procedimento impantanato FOTO tuttomotoriweb

Era il 3 novembre 2008 quando lo studio di ‘Chi l’ha Visto‘ venne preso d’assalto da degli scalmanati. Tutto avvenne a scopo intimidatorio, con i facinorosi tutti identificati come dei militanti di Forza Nuova e Casapound. Si tratta di circa dodici individui, nel frattempo convocati anche in tribunale per difendersi da accuse di vario genere. Purtroppo però quel procedimento, dopo 4 anni di scarsi progressi, è finito nel dimenticatoio. Ai tempi non c’era più nessuno in studio a ‘Chi l’ha Visto’, con la puntata finita da poche ore. Nel corso della notte gli scalmanati irruppero nei locali e lasciarono anche dei messaggi minatori, seguiti da altrettante telefonate. “Noi vi guardiamo sempre, stiamo sempre con gli occhi bene aperti, voi invece no”, disse un anonimo con tono minaccioso. “Verremo sotto le vostre case, vediamo tutto, quando portate a spasso il cane o il bimbo all’asilo”. Un riferimento, questo, rivolto in maniera diretta a Federica Sciarelli, che all’epoca aveva un bimbo piccolo ed anche un cagnolino.

LEGGI ANCHE –> Wanda Nara | figuraccia al GF Vip | “Ora baciala se hai coraggio”

Chi l’ha Visto, l’aggressione è come dimenticata

I militanti di Forza Nuova e Casapound furono indispettiti da un servizio che ‘Chi l’ha Visto’ mandò in onda sugli scontri andati in scena il 29 ottobre sempre del 2008. I militanti di destra, in quella circostanza, aggredirono alcuni studenti. Nel frattempo gli imputati in questione hanno fatto carriera politica proprio nei suddetti movimenti di estrema destra. Usigrai e Fnsi, in un comunicato congiunto, definiscono gravissimo il fatto che l’aggressione ed il relativo procedimento penale siano stati dimenticati. Il rischio è che gli autori si sentano onnipotenti ed in diritto di agire impunemente, come meglio credono. “È davvero inaccettabile che il processo sull’assalto alla trasmissione Rai sia stato dimenticato, per 7 lunghi anni dall’ultimo procedimento. Si rischia ora la prescrizione”.

LEGGI ANCHE –> Laura Pausini | fake news tremenda | “Senza vestiti sul palco” FOTO