Scontro tra un camion e un’auto: il tragico bilancio delle vittime

L’ennesimo incidente in autostrada, in un tratto molto trafficato: lo scontro tra un camion e un’auto ha avuto un esito fatale.

scontro camion auto
Un tragico incidente tra un camion e un’auto è stato fatale ad alcune persone (foto illustrativa da Flickr)

In incidente tra un camion e un’auto sulla A1, tra Casalpusterlengo e Lodi in direzione Milano, sono morte oggi, 16 gennaio 2020, due persone. Lo scontro è avvenuto dopo le 13 sulla Milano – Napoli, in un tratto a due corsie.

LEGGI ANCHE >>> Giovanni Custodero: la sorella a cuore aperto sui suoi ultimi istanti di vita

Scontro tra un camion e un’auto: il tragico bilancio delle vittime

Il bilancio dell’incidente è di due vittime, un’auto distrutta e un camion gravemente danneggiato. L’auto, una Fiat Stilo, secondo una prima ricostruzione riportata da Milano Today, avrebbe tamponato un camion e nello scontro sarebbe rimasta incastrata sotto il mezzo pesante. I testimoni dell’accaduto riportano una scena davvero da brividi.

Su Facebook circola un video dell’incidente che sembra confermare le condizioni dell’auto, che sono simili a quelle nella foto a scopo illustrativo da noi usata come copertina.

Si sono recati sul tratto fatale i Vigili del Fuoco del comando di Lodi, il personale autostradale e gli agenti della Polizia Stradale di Novate e la dinamica dell’incidente è ora al vaglio degli inquirenti. Gli agenti della Polizia Stradale hanno effettuato i rilievi necessari.

Nonostante l’intervento del pronto soccorso, che ha inviato un’auto medica e un’ambulanza, non c’è stato nulla da fare per le due vittime, il conducente dell’auto, un uomo di 76 anni, e una donna di 25 anni che era in macchina con lui. Il camion era invece guidato da un uomo di 33 anni che è rimasto illeso.

Fonte: Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) e Milano Today

LEGGI ANCHE >>> Caterina Balivo, la confessione in diretta: “sto vivendo un dramma”

Teresa Franco

incidente auto camion
Incidente stradale (Foto dal web)