La figlia di Anna Falchi cresce su molto bene e di aspetto già ricorda molto la sua celebre mamma. “Ma spero che segua un percorso diverso dal mio”.

Anna Falchi figlia
Anna Falchi figlia lei si chiama Alyssa FOTO tuttomotoriweb

Anna Falchi e la figlia Alyssa, una più bella dell’altro. La giovane è frutto dell’amore passato ed ormai finito con l’imprenditore Denny Montesi. Ma per il bene della ragazza i due continuano ad avere un buon rapporto, anche se oramai da tempo vivono ognuno la propria relazione con un altro partner. Montesi arrivò nella vita della 47enne Anna nel 2005, subito dopo la fine del breve matrimonio da lei intrapreso con Stefano Ricucci. Alyssa è nata nel 2010. A quasi 10 anni la figlia di Anna Falchi mostra non poca somiglianza con quest’ultima. Capelli lunghi e biondi, occhi chiari, ed anche tante verosimiglianze a livello caratteriale. Qualche settimana fa proprio la Falchi ha parlato di Alyssa attraverso le pagine del settimanale ‘Chi’, affermando di sapere cosa volere per il suo futuro. “Mi piacerebbe che non seguisse il mio stesso percorso professionale. Le lascerò piena libertà nello scegliere, ma sarei più contenta se decidesse di studiare”. Ad oggi la Falchi è fidanzata con Andrea Ruggieri.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Io e la mia signorina stiamo bene insieme 🎵 🎶 #alyssa #mammaefiglia #mamiandme #pequena #imieiattimi #annafalchi #miami

Un post condiviso da Anna Falchi (@annafalchi22) in data:

Anna Falchi figlia, Alyssa diventerà uguale alla mamma di aspetto

E da Caterina Balivo a ‘Vieni da Me’, lei ha detto di sua figlia: “Ormai è diventata una signorina. Ed è una lotta contro il telefonino. Lei è nata quando la mia storia con Danny era ormai finita. I figli o ti uniscono per sempre o ti allontanano. A volte sono il coronamento di un sogno o la disfatta di una relazione. E comunque ti danno più di un uomo”. La donna di spettacolo nata in Finlandia si sofferma anche su quanto è stato con Ricucci. “Fu un matrimonio fin troppo mediatico, finito inevitabilmente dopo poco. Era destino che rimanessi single convinta, una donna che si sente libera da vincoli. I problemi sorsero già durante il viaggio di nozze in Sardegna. Sul conto di Stefano si scatenò un putiferio ed anche io ne ho pagato le conseguenze a lungo. Ero una donna di spettacolo che si ritrovò in cose più grandi di lei. E vigliaccamente non me la sono sentita di andare avanti con lui, anche se l’affetto resta”.