Alonso pungente: “Aspettavano tutti un mio incidente”

0
102

Protagonista di un clamoroso capottamento nel corso della decima tappa della Dakar, Fernando Alonso ha tirato qualche bordata alla stampa una volta al traguardo.

Sono volati giù da una duna ad alta velocità ma alla fine sono riusciti ugualmente a tornare al bivacco. Per il Samurai e il suo navigatore Marc Coma il decimo giorno di impegno alla maratona nel deserto più dura del motorsport, si è rivelata più complicata del previsto.

Giunti alla meta ad oltre un’ora dal vincitore Carlos Sainz, viaggiano ora in 14esima piazza a 4h34′ dal Matador, leader provvisorio a due giornate dalla conclusione.

Sto bene, ma il crash iniziale ci ha rovinato l’intera tappa“, ha commentato Alonso. “Nonostante tutto ho perso soltanto una posizione, quindi sono soddisfatto. Ma non mi importa essere 6° o 13°, ciò che conta è aver terminato perché ancora ho avuto delle difficoltà“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

So che il mio incidente è la notizia. Ci saranno state 1000 persone in ogni posto ad attendermi“, ha aggiunto a caldo tra l’ironico e sibillino. “Abbiamo subito una battuta d’arresto e adesso siamo al 14° posto in quella che è la prima Dakar. E’ vero abbiamo perso qualche minuto, mentre ad altri è andata peggio“.

Per sottolineare il livello della sua prestazione Fernando ha poi tirato in ballo i colleghi più esperti. “Abbiamo incontrato Nani Roma sul percorso che riparava la macchina, mentre noi siamo al parco chiuso. So che non sono le dichiarazioni che uno vorrebbe sentire, ma il fatto è che sono contento“.

Per finire il pilota della Toyota Hilux non ha nascosto di avere perso le sue ambizioni.

Mi sento fortunato ad essere ancora in grado di proseguire. E’ dura, ma non ci arrendiamo. Non siamo venuti qui pensando fosse una passeggiata. Il target era vincere qualche PS e ci stiamo tentando divertendoci. In questo caso ho sbagliato, però almeno ci ho provato ed è quello che bisogna fare sempre“, ha precisato battagliero.

(©Getty Images)

Chiara Rainis