Al Bano come corriere della droga: la confessione sconvolgente 

 

 

al bano ucraina madre
La vicenda Al Bano Ucraina finisce bene FOTO tuttomotoriweb

Inutile a dirlo: Al Bano Carrisi è uno dei cantanti più amati di tutti i tempi. Insieme a Romina Power ha formato un duo amatissimo che ancora oggi fa sognare gli italiani, e non solo. Durante un’intervista alla trasmissione radiofonica I Lunatici, ha confessato qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato: “Nel 1961 a Milano qualcuno mi propose di fare il corriere della droga” ricordando il periodo in cui era un impiegato in un ristorante vicino al Duomo.

Anna Tatangelo in terapia: la confessione sui social –> LEGGI QUI

“Qualcuno mi vide solo e sperduto e provò a incastrarmi. Mi chiesero quanto guadagnassi al mese, mi dissero che avrei potuto guadagnare molto di più consegnando delle buste ad alcune persone. Io risposi di no, dissi che stavo bene così come stavo. Pensavano di poter comprare tutto con i soldi” ha raccontato, ricordando lo sconcerto di quella proposta. Al Bano ha più volte dichiarato di odiare le droghe e che questo è uno dei motivi per cui il suo matrimonio con Romina Power è finito. Tra l’altro, il cantante è convinto che anche sua figlia Ylenia fosse finita in un brutto giro e che questo è il motivo per cui ad oggi non c’è più.

Albano e Romina
Albano e Romina (reality house)