Il city SUV Skoda Kamiq amplia la propria offerta con la nuova variante Scoutiline. In Italia prevendite dal mese di luglio.

Skoda Kamiq Scoutline
Skoda Kamiq Scoutline

La gamma del nuovo City SUV Skoda Kamiq sta per ampliarsi con l’inedita versione Scoutline, che si contrassegna per un design ancora più sportivo e moderno. Dopo la variante Monte Carlo, ecco l’edizione Kamiq Scoutline, che si distingue per i passaruota in nero opaco, elementi protettivi della carrozzeria in color argento, cerchi in lega da 17” o 18”.

Gli elementi che saltano subito all’attenzione sono i passaruota e le minigonne in nero opaco, oltre ai numerosi elementi della carrozzeria in color argento. Nel frontale spicca il paraurti specifico con protezione inferiore mentre al posteriore spicca nuovo diffusore. Questi elementi, insieme ai gusci degli specchietti retrovisori e ai mancorrenti sul tetto, sono realizzati in colore argento. Fanno parte della dotazione di serie anche i vetri posteriori oscurati con cornice cromata. I cerchi in lega da 17” di serie, e la variante da 18” disponibile in opzione, hanno finitura antracite.

Interni e motorizzazioni della Kamiq Scoutline

Nell’abitacolo la Skoda Kamiq Scoutline presenta inserzioni decorative inedite che richiamano la trama del legno. L’acquirente può scegliere per la colorazione total black, cui si accompagnano le cromature delle bocchette di ventilazione. I sedili sono rivestiti con lo speciale tessuto Thermoflux ad alta traspirabilità, mentre volante, leva del freno a mano e leva del cambio sono rivestiti in pelle. La pedaliera in metallo è di serie. Sono di essere anche le luci di lettura in tecnologia LED.

La nuova edizione del SUV verrà presentato ufficialmente in occasione del Salone di Ginevra in programma a marzo, mentre il lancio sul mercato italiano è previsto entro il mese di luglio. Diverse le motorizzazioni con cui sarà disponibile: il 1.0 TSI 95 CV al 1.5 TSI 150 CV passando per il 1.6 TDI 115 CV e per il nuovo 1.0 G-TEC 90 CV con alimentazione monovalente a metano.

Leggi anche -> Vendite Volkswagen 2019: la mappa delle consegne nel mondo