Juventus, caso Dybala: cosa ha detto il giocatore durante la sostituzione

0
213

Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri ha spento le polemiche in merito al caso Dybala rivelando cosa ha detto il giocatore durante la sostituzione contro la Roma.

Juventus Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Chiusa l’ultima gara del girone d’andata di campionato, le squadre italiane sono impegnate negli ottavi di finale di Coppa Italia che si stanno disputando proprio in questi giorni. Dopo i successi di Torino, Napoli, Lazio ed Inter, oggi scenderà in campo la Juventus che proverà a riconquistare il trofeo dopo la delusione della scorsa stagione, quando è stata eliminata dall’Atalanta con un sonoro 3-0 ai quarti. Nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Udinese, il tecnico bianconero Maurizio Sarri ha fatto il punto della situazione ed ha anche rivelato cosa avrebbe detto il centravanti Paulo Dybala durante la sostituzione nella gara di domenica all’Olimpico.

Leggi anche —> Brutte notizie in casa Juventus: grave infortunio per un giocatore

Caso Dybala, il tecnico della Juventus Maurizio Sarri spegne le polemiche: “Paulo ha chiesto soltanto: ‘Ma perché mi togliete?’

Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri chiude il “caso Dybala”, apertosi durante la sfida di campionato contro la Roma all’Olimpico. Il centravanti argentino, richiamato in panchina dall’allenatore bianconero dopo 69 minuti, non aveva preso bene la sostituzione ed era parso visibilmente stizzito. Sarri ieri, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Udinese, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia ha spiegato come sono andate le cose spegnendo le polemiche. “Io con Dybala – riporta la redazione de Il Corriere dello Sport ci parlo tutti i giorni, anche perché mi rimane simpatico. Non c’è bisogno di parlare di quello che è avvenuto, ho sentito il mio staff, il ragazzo ha chiesto soltanto: ‘Ma perché mi togliete?’. Poi oggi ci ho parlato io, lo faccio quasi tutti i giorni. Soprattutto ho voluto sentire come si sentisse”. Maurizio Sarri ha poi parlato dell’abbondanza di cui dispone per quanto riguarda il reparto offensivo: “Abbiamo la fortuna di avere attaccanti forti, devono essere una risorsa, non un problema o una polemica. Io – riporta Il Corriere dello Sport–  li vivo come una grande risorsa, poi come succede nei posti di lavoro ci può essere una litigata. Ognuno di voi, al vostro giornale, credo abbia dei momenti del genere e delle litigate. Ma – conclude il tecnico sorridendo- non è che il giorno dopo ammazzate qualcuno. Finisce lì…“.

Leggi anche —> Calciomercato Milan, pronto un addio importante

Paulo Dybala
Paulo Dybala (Getty Images-)