Dagli spot alle bibite. Raikkonen è l’ultimo personaggio genuino della F1

0
145

Il passaggio dalla Ferrari alla piccola Alfa Romeo non ha affievolito la luce su Kimi Raikkonen che continua ad essere uno dei piloti più amati della F1.

Kimi Raikkonen (©Spot Alfa Romeo)

Il suo atteggiamento da sempre noncurante anziché allontanare le folle le ha esaltate. Che fosse alla McLaren, alla Lotus, alla Ferrari o all’Alfa Romeo Sauber Iceman non ha mai smesso di essere celebrato dai tifosi.

Ultimo reduce di un automobilismo maschio in cui era necessario avere competenze e sensibilità di guida per fare la differenza, e non bastava avere un missile sotto il sedere o particolare dimestichezza con i videogame per vincere, il finlandese tira ancora a tal punto da essere chiamato a fare le pubblicità per la tv.

L’ultima,  che segue quella natalizia, prodotta dalla Buddy Film per la regia di Federico Brugia, sta girando con una certa frequenza sui canali italiani e mostra Raikkonen dapprima uscire da un box al volante di una F1 e poi sempre nel toboga di Montecarlo divertirsi alla guida di una Giulia e una Stelvio, per finire con un certo ritardo davanti all’ingresso del prestigioso Hotel de Paris dove ad attenderlo c’è la moglie Minttu.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Quality time on set with the wife, thanks @alfaromeoofficial

Un post condiviso da Kimi Räikkönen (@kimimatiasraikkonen) in data:

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Non bastasse, Kimi ha potuto dare sfogo ad una sua passione d’infanzia, ovvero l’hockey su ghiaccio. Con la maglia dai colori della bevanda a base di gin che porta il suo soprannome, il 40enne si è dato da fare con mazza e dischetto e come spesso accade ha fatto il pieno di like e commenti sulle piattaforme sociali.

Decisamente meno tronfio ed esaltato di tanti suoi colleghi più giovani e con “zero tituli”, quando si ritirerà dal Circus il driver di Espoo lascerà di certo un grande vuoto in termini di personalità.

(©Kimi Räikkönen F1&Rally Facebook)

Chiara Rainis