Il ciclone di matrice tropicale, denominato Brendan, sta per abbattersi sull’Europa: in Irlanda e Scozia è stata diramata l’allerta rossa.

Ciclone
Ciclone (foto dal web)

Stando agli ultimi aggiornamenti meteo, una violenta tempesta sta per abbattersi sull’Europa settentrionale, in particolar modo su Irlanda e Scozia, dove è stata diramata l’allerta rossa. Sulle coste sono previste onde anomale che potrebbero toccare i 15 metri d’altezza. La situazione è, dunque, critica, e gli esperti parlano di una possibile inondazione delle coste a cui si aggiungerà l’alta mare. La colpa è ascrivibile al ciclone Brendan.

Leggi anche —> Trentacinque anni fa la “nevicata del secolo”: quante sono le probabilità che si verifichi di nuovo

Allerta meteo, il violento ciclone Brendan sta per abbattersi su Scozia e Irlanda

Una potenza inaudita quella del ciclone Brendan, la perturbazione di origine extra-tropicale, che sta per abbattersi sull’Europa settentrionale in particolar modo su Scozia ed Irlanda. Stando a quanto riportato dalla redazione di Meteoweb, il fenomeno porterà al registrarsi di raffiche di vento estremamente violente che potranno addirittura superare i 160km/h. Il ciclone avrebbe subito una repentina ciclogenesi, ossia un processo per il quale all’interno di una circolazione ciclonica si forma una zona di bassa pressione.

Il MetOffice irlandese, per tale ragione, avrebbe diramato l’allerta rossa ed arancione per la maggior parte del Paese in quanto violente raffiche di vento si abbatteranno soprattutto lungo le coste del nord-ovest rendendo critica la situazione. Bombe d’acqua ed onde anomale che potrebbero superare i 15 metri preoccupano e non poco le autorità locali. La redazione di Meteoweb riferisce che durante la notte, con molta probabilità la potenza del vento potrebbe raddoppiare, soprattutto in Scozia dove le raffiche arriverebbero a toccare i 200-230km/h. Una vera emergenza, considerando che tali avverse condizioni meteorologiche potrebbero non solo causare danni a cose, ma anche a persone. Le autorità hanno quindi intimato ai cittadini di non lasciare le proprie abitazioni se non in casi di estrema emergenza. Ma non sono solo raffiche di vento a preoccupare. Il violento ciclone porterà con se anche abbondanti piogge che causeranno mareggiate ed allagamenti della costa, pertanto sarebbe anche sconsigliato viaggiare o avvicinarsi alle zone più esposte.

Leggi anche —> Meteo, neve senza perturbazioni: lo strano fenomeno verificatosi in questi giorni

Vento
(foto dal web)