Nissan Leaf, il modello base si amplia con un nuovo aggiornamento

nissan leaf
(Image by Motor1)

Dopo l’introduzione del modello Plus con una batteria più grande per il modello del 2019, la Nissan Leaf 2020 arriva con alcuni ulteriori aggiornamenti. Ma, con un prezzo maggiorato.

Un aggiornamento è che la suite tecnologica Nissan Safety Shield 360 per la sicurezza del conducente è ora di serie. Comprende la frenata d’emergenza automatica con rilevamento dei pedoni, l’avviso di deviazione dalla corsia, l’allarme traffico incrociato posteriore, l’avviso per gli angoli ciechi, l’assistenza agli abbaglianti e la frenata automatica posteriore. Il pacchetto di tecnologie SV comprende anche il Monitor Intelligent Around View e l’Intelligent Driver Alertness come caratteristiche aggiuntive.

Un altro aggiornamento relativo alla sicurezza è la modifica del tono e del volume dei suoni del dispositivo di sicurezza per i pedoni della Leaf. Gli avvisi acustici continuano ad essere costanti mentre si procede in avanti fino a 30 chilometri all’ora mentre quando si è in retromarcia diventano quasi dei rintocchi.

Le versioni della Leaf con la batteria da 40 kilowattora ora hanno uno schermo standard di infotainment da otto pollici – una caratteristica che prima era presente nella Leaf Plus da 62 kWh. Il sistema ha il supporto per Apple CarPlay e Android Auto. L’abitacolo della Leaf 2020 ha ora più airbag. Il guidatore e il passeggero anteriore hanno gli airbag per le ginocchia. Ci sono anche airbag ad impatto laterale montati sui sedili posteriori.

I prezzi della versione basa partono da circa 36.000 euro arrivando ai 50.000 euro della versione full optional.