Dakar, tappa 5: Sainz non lo ferma più nessuno, Sunderland ko (VIDEO)

0
139

Carlos Sainz conquista la sua seconda vittoria di tappa alla Dakar 2020 ed è sempre più leader. Nelle moto Price vince e rimonta, Sunderland si infortuna

Carlos Sainz alla Dakar 2020 (Foto Flavien Duhamel/Red Bull)
Carlos Sainz alla Dakar 2020 (Foto Flavien Duhamel/Red Bull)

Si è cominciato a fare davvero sul serio nella tappa 5 della Dakar 2020, dominata dal terreno sabbioso: 353 km tra Al Ula e Ha’il. Ad un solo giorno dalla giornata di riposo di Riyadh, che segna il giro di boa della corsa, gli specialisti della categoria hanno iniziato a scatenarsi e, tra le moto, Carlos Sainz ha ribadito la sua autorità, vincendo la seconda frazione in Arabia Saudita.

Il due volte vincitore di questa gara consolida dunque il suo comando nella classifica generale, con ben sei minuti di vantaggio su Nasser Al-Attiyah, che resta il primo degli inseguitori. Anche Stéphane Peterhansel rimane in lotta, seppure terzo con ben diciotto minuti di distacco.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dakar 2020: nelle moto Price rimonta, Sunderland cade

Anche tra le moto arriva un secondo successo, stavolta consecutivo, per Toby Price, autore di una prestazione semplicemente impeccabile nella giornata di ieri. Ora il bicampione è risalito al secondo posto nella generale, a nove minuti dal leader Ricky Brabec. Brutte notizie, invece, per il vincitore 2017 Sam Sunderland, che è caduto dopo 187 km di tratto cronometrato e si è infortunato alla schiena e alla spalla. Per lui la gara di quest’anno è ufficialmente terminata.

Oggi la carovana della Dakar arriva a Riyadh e quei concorrenti che riusciranno ad attraversare le dune saranno attesi da una meritata giornata di riposo nella capitale dell’Arabia Saudita.

Sam Sunderland alla Dakar 2020 (Foto Flavien Duhamel/Red Bull)
Sam Sunderland alla Dakar 2020 (Foto Flavien Duhamel/Red Bull)