Ritirato prodotto dagli scaffali, il Ministero della Salute: “Non consumatelo”

In un avviso del Ministero della Salute è stato reso noto il ritiro di un lotto di crema di burro di arachidi per superamento dei limiti di aflatossine imposti da regolamento.

Supermercato
(foto dal web)

Nella giornata di ieri, mercoledì 8 gennaio, il Ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito, nella sezione apposita, un avviso in merito al richiamo dal mercato di un prodotto alimentare. Nel dettaglio di tratta di un lotto di crema di burro di arachidi, dal nome, Organic Peanut Butter Crunchy prodotta a Londra, capitale del Regno Unito, e commercializzata in Italia da un’azienda di Marostica, in provincia di Vicenza, per il superamento dei limiti di aflatossine imposti da regolamento. Il Ministero nel comunicato ha esortato tutti i consumatori già in possesso del prodotto a non consumarlo.

Il Ministero della Salute dispone il ritiro di un lotto di crema di burro di arachidi: all’interno microtossine altamente tossiche e cancerogene

Un lotto di crema di burro di arachidi è stato ritirato dal mercato per rischio chimico. A renderlo noto è il Ministero della Salute in un avviso pubblicato nella sezione del sito “Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori“. Nello specifico si tratta il prodotto è denominato Organic Peanut Butter Crunchy ed è prodotto a Londra dall’azienda Clearspring nello stabilimento situato a 19A Acton Park Estate, London W3 7QE, Regno Unito. La crema è venduta in vasetti di vetro da 350 grammi ed commercializzata su tutto il territorio nazionale da Mediterranea Srl, azienda di Marostica, comune nella provincia di Vicenza. Il lotto interessato dal provvedimento è contrassegnato dal numero E193894 e dalla data di scadenza fissata al 30 novembre 2022. Il motivo del richiamo, come riporta la nota, è legato al superamento dei limiti di aflatossine imposti da regolamento. Le aflatossine sono micotossine prodotte da due specie di aspergillus, particolare tipologia di funghi, o da altre muffe e sono altamente tossiche e considerate tra le sostanze più cancerogene esistenti. Per tali ragioni, il Ministero ha esortato tutte le persone che avessero già acquistato il prodotto a non consumarlo.

Leggi anche —> Ritirato prodotto consumato durante le feste: l’avviso sul sito del Ministero

Crema di burro di arachidi
La crema di burro di arachidi oggetto del ritiro (foto dal web)