Ricciardo: “Il mio nome sarà sempre legato alla Ferrari”

Daniel Ricciardo si è detto convinto che la sua figura sarà sempre avvicinata a quella della Ferrari.

Daniel Ricciardo (©Getty Images)

Se lo abbia detto a malincuore o in allegria non lo sappiamo , sta di fatto che secondo il simpatico e battagliero pilota di Perth le sue origini italiane lo collegheranno in maniera costante ad un sedile in zona Modena.

Figlio del programma Red Bull e passato lo scorso anno alla Renault per paura della debacle del motore Honda, Daniel Ricciardo è stato più volte acclamato dai tifosi del Cavallino quale miglior alternativa d’appoggio per Sebastian Vettel prima dell’arrivo di Charles Leclerc, mentre adesso c’è chi continua a reclamarlo per sostenere il monegasco, ormai promosso al rango di primo della classe a Maranello.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sollecitato proprio su questi voci che lo vorrebbero nel 2021 al fianco del Principino, l’australiano ha detto al Sunday Times. “Credo che simili indiscrezioni sul mio conto circoleranno sempre. Per il mio legame con l’Italia spesso mi hanno avvicinato alla Ferrari“, ha affermato.

Certo è bello sentire parlare di sé, essere ancora rilevanti e vedersi inseriti in quel mix di driver papabili“, ha quindi ammesso il 30enne attualmente dotato di un contratto valido con il team di Enstone-Viry fino al termine della stagione al via da Melbourne il prossimo 15 marzo.

Seppur ormai non più giovanissimo come invece era nel suo periodo di massima prestazione con la scuderia energetica e decisamente più spento a causa prima della rivalità ad alta tensione con Max Verstappen e poi per la competitività latitante della RS19, Honey Badger ha ammesso di sperare in un campionato senza tante ombre e con un domani di stabilità.

Mi piacerebbe davvero fare bene nel 2020 e restare nell’equipe transalpina. Mi pare sia lo scenario più facile e sereno“, ha chiosato il 9° della classifica generale driver del 2019.

Daniel Ricciardo e Charles Leclerc (©Getty Images)

Chiara Rainis