Diesel Euro 5, stop ai veicoli: le ultime

Diesel Euro 5, stop ai vecoli: il dispositivo antitraffico e antismog, tutto ciò che c’è da sapere, ecco dove sarà applicato

Diesel Euro 5
Diesel Euro 5, domani indetto lo stop anti smog (foto dal web) 

Stop ai veicoli Diesel Euro 5. Il dispositivo di traffico, per la prima volta in questa stagione, imporrà il fermo ai veicoli immatricolati prima del 1 gennaio 2013. La misura è stata applicata quest’oggi, in virtù del piano antismog, a Torino, Alessandria, Novi Ligure e in altri comuni della cintura torinese, ossia Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo e Venaria.

La misura, dopo le deroghe di Capodanno e dell’Epifania, viene adottata in considerazione dei livelli di Pm10 nell’atmosfera. Le rilevazioni dell’Arpa hanno stabilito un livello oltre il limite dei 50 microgrammi al metro cubo. Già il 2 gennaio, in provincia di Torino, c’era stato lo stop per i veicoli Diesel Euro 4. Coinvolte, per quanto riguarda i Diesel Euro 5, circa 166 mila auto tra Torino e provincia. I divieti sono validi tutti i giorni tra le 8 e le 19 se i veicoli trasportano persone, e tra le 8,30 e le 14 e tra le 16 e le 19 se sono mezzi commerciali. 23 in tutto i comuni coinvolti: oltre a Torino, sono coinvolti Beinasco, Borgaro, Carmagnola, Caselle, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano. Domani, nuova rilevazione da parte dei tecnici: se i livelli di Pm10 non saranno scesi sotto i 50 microgrammi al metro cubo, lo stop sarà prolungato fino a lunedì 13 gennaio. Una ulteriore rilevazione avverrà mercoledì 15 gennaio. In caso di livelli ancora sopra la soglia di guardia, da venerdì 17 gennaio lo stop sarà decretato dalle 7 alle 20 tutti i giorni per tutti i diesel fino all’Euro 5.