Dakar, tappa 3: Sainz fa il vuoto dietro di sé, Alonso rimonta (VIDEO)

0
128

Carlos Sainz vince la terza tappa della Dakar 2020 e si porta al comando della classifica generale, mentre Alonso scala posizioni. Nelle moto svetta Brabec

Carlos Sainz sulla sua Mini alla Dakar 2020 (Foto Marcelo Maragni/Red Bull)
Carlos Sainz sulla sua Mini alla Dakar 2020 (Foto Marcelo Maragni/Red Bull)

L’esperienza e la classe di Carlos Sainz fanno la differenza. Nel circuito da ben 414 km attorno alla futura megalopoli Neom, che ha costituito il palcoscenico della terza tappa della Dakar 2020, il due volte campione del mondo rally e due volte vincitore di questa gara ha trionfato, prendendosi anche il comando della classifica generale.

Domando il pericoloso mix di canyon, montagne e sabbia, lo spagnolo ha conquistato il suo successo di frazione numero 33 in carriera in questa gara. Alle sue spalle, sia in questa giornata che in classifica, il vincitore della scorsa edizione, Nasser Al-Attiyah. Rimonta anche Fernando Alonso, che finalmente ha vissuto la sua prima tappa senza problemi e ha chiuso addirittura quinto, risalendo dal 47° al 24° posto nella generale.

Leggi anche —> Dakar, Alonso chiude in top 5 la tappa 3 e punta in alto

Dakar 2020: nelle moto svetta Brabec

Nelle moto, giornata da dimenticare per l’ex leader Sam Sunderland, che ha chiuso solo quattordicesimo. In testa, con poco meno di cinque minuti di vantaggio, si porta dunque l’americano Ricky Brabec, inseguito dall’argentino Kevin Benavides e dal vincitore 2018 Matthias Walkner. Il campione in carica Toby Price non è lontano, con il quinto posto di tappa.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La quarta frazione, in programma oggi, porterà la carovana ad Al Ula con una prova speciale cronometrata di 453 km. Il percorso si lascia alle spalle il Mar Rosso, dopo aver toccato la sua altitudine massima a 1400 metri sul livello del mare, e viaggia verso est, attraverso territori lunari estremamente spettacolari.

Matthias Walkner in sella alla Ktm alla Dakar 2020 (Foto Marcelo Maragni/Red Bull)
Matthias Walkner in sella alla Ktm alla Dakar 2020 (Foto Marcelo Maragni/Red Bull)