Dakar, Alonso chiude in top 5 la tappa 3 e punta in alto

0
96

Fernando Alonso ha chiuso al 5° posto la terza tappa della Dakar e per il prosieguo della gara ammette di volere di più.

Fernando Alonso (©Getty Images)

Superati  i problemi tecnici che lo hanno attanagliato nella seconda giornata di gara tra le dune del deserto dell’Arabia Saudita il Samurai ha dato cenni di ripresa. Veloce ed abile a stare lontano dalle insidie e dai guai onnipresenti sui percorsi della maratona, il due volte iridato di F1 ha tagliato il traguardo in quinta piazza.

La tappa è stata molto bella, mi sono divertito. L’unica preoccupazione è arrivata nella parte finale dove abbiamo perso un po’ di tempo vicino ad un fiume. Non trovavamo la strada giusta, ma nel complesso è andato tutto bene“, ha affermato al termine riconoscendo di essere stato aiutato dalla buona visibilità.

Quanto accaduto lunedì mi ha sorpreso“, ha proseguito ricollegandosi alle difficoltà patiti in precedenza e per altro causa di polemiche da parte di alcuni concorrenti. “Ero molto contento del mio ritmo e delle sensazioni, ma alla fine il risultato è stato negativo.  Se penso a 7 mesi fa, non posso che essere soddisfatto dei miei progressi“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ambizioso come al solito Alonso non ha nascosto di mirare a qualcosa di ancor più dolce.

Voglio sempre di più e spero di poter sfruttare una buona posizione di partenza nei giorni a venire per provare ad arrivare tra i primi 3 o magari vincere una tappa“, ha rilanciato.

Pur desideroso di fare sfracelli, il pilota Toyota Hilux ha tamponato le attese per quanto concerne la classifica generale.

Non sono venuto alla Dakar per vincere o salire sul podio. Sono consapevole dei miei attuali limiti, ha argomentato.  “Cinque mesi fa non conoscevo neppure il mio navigatore Marc Coma, né avevo mai lasciato le gare su asfalto. Essere in grado di cambiare disciplina ed affermarmi tra i migliori al mondo resta comunque il mio obiettivo futuro”.

Fernando Alonso (©Getty Images)

Chiara Rainis