Alfa Romeo, vendite in calo di oltre il 20% su tutta la gamma

0
187
(websource)

In molti ritengono che il ritorno dell’Alfa Romeo negli Stati Uniti nel 2014, dopo 19 anni di pausa, non sia stato all’altezza delle aspettative della FCA.

Il 2019 è stato un anno particolarmente negativo per il famoso marchio italiano, se si guarda la tabella delle vendite. Nemmeno il SUV Stelvio ha potuto aiutare l’Alfa, poiché le vendite della concorrente della BMW X3 sono crollate del 22% a 9.444 unità. Per quanto riguarda la berlina Giulia, anche la rivale della Serie 3 ha subito un forte calo delle vendite lo scorso anno, tenuto conto che la domanda è scesa del 24% a 8.704 unità.

Il calo percentuale maggiore è stato registrato per la 4C, in quanto la piccola sportiva è stata acquistata da sole 144 persone nel corso dell’anno. Si tratta di una dozzina di auto vendute in media al mese, con un calo del 39% rispetto al 2018. Vale la pena ricordare che Alfa Romeo USA ha “ucciso” la 4C Coupé dopo il model year del 2018, lasciando solo la 4C Spider a disposizione di quei pochissimi che volevano acquistare un’agile auto sportiva italiana a motore centrale.

Nel complesso, le vendite di Alfa Romeo USA hanno subito un calo del 23%, con un calo delle consegne da 23.800 unità nel 2018 a sole 18.292 vetture l’anno scorso.

E’ solo una questione di tempo prima che la 4C venga abbandonata completamente in tutto il mondo tenendo conto della più recente tabella di marcia Alfa Romeo fino al 2022 che non include il modello.