MotoGP | L’Australia sta vivendo un momento bruttissimo e uno dei suoi figli: Jack Miller, ha deciso di correrle in aiuto mettendo a disposizione un suo casco.

Jack Miller (Getty Images)
Jack Miller (Getty Images)

Sono giorni frenetici in Australia. Tutto brucia e tantissimi animali stanno morendo a causa degli incendi. Grazie ai social la notizia in pochi minuti ha travalicato i confini nazionali arrivando in tutto il mondo. Anche il mondo dei motori è rimasto colpito da questa situazione, in particolare Jack Miller, australiano, ha deciso di mettere a disposizione uno dei suoi caschi per raccogliere soldi.

Miller, attraverso i propri canali social ha postato un link che riporta alla vendita all’asta del proprio casco e anche a come aiutare economicamente quelle persone che stanno supportando l’Australia in questo momento così complicato.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Casco 2018 all’asta sino a venerdì

Sui propri social Jack ha così scritto: “Metto all’asta il mio casco MotoGP del 2018 per raccogliere fondi per la crisi degli incendi che stanno avvenendo ora a casa mia in Australia. Vai al link qui sotto per fare un’offerta”.

Miller ha poi proseguito: “L’asta è aperta in tutto il mondo da oggi sino a questo venerdì alle 17. Lo spedirò al vincitore, posso firmarlo”. Insomma sicuramente un bel gesto che noi di Tuttomotoriweb.com ci sentiamo di appoggiare e pubblicizzare.

Leggi anche —> Ricciardo si appella ai suoi tifosi per aiutare l’Australia

Antonio Russo

Miller (Getty Images)
Miller (Getty Images)