Formaggi, pericolo per la salute: danno dipendenza come la droga

Formaggio a rischio per la salute, alcuni prodotti caseari creano una vera e propria dipendenza come la droga: scatta l’allarme

Formaggi
Formaggi, quelli a rischio per la salute: pericolo dipendenza (foto Pixabay) 

Non bisogna eccedere nel consumo di formaggi, il rischio è quello di una vera e propria dipendenza. Uno studio dell’Università del Michigan, negli Stati Uniti, suggerisce moderazione nel mangiare prodotti caseari, per non sviluppare una dipendenza come dalla droga. Durante la digestione, la caseina rilascia infatti casomorfine, vere e proprie sostanze oppiacee. In particolare, gli studi dei ricercatori hanno svelato che la caseina agisce sui recettori oppioidi del cervello. Un processo comune a diversi alimenti ricchi di grassi. Utilizzando la Scala di valutazione delle ossessioni e compulsioni dell’università di Yale, è emerso che formaggi anche molto comuni, come parmigiano e mozzarella, stimolano aree del nostro cervello, spingendoci a mangiarne sempre di più. Subito dietro i formaggi, nella lista degli alimenti più ‘pericolosi’, in serie seguono il cioccolato, le patatine, il gelato,  il cheeseburger, le bevande gassate, i dolci di vario genere, il bacon, il pollo fritto. Una vera e propria scala dei peccati di gola. Per quanto riguarda i formaggi, il consiglio è di alternare formaggi freschi e stagionati 2-3 volte alla settimana.