Dolori fisici: il punto che ti fa male indica cosa devi cambiare nella vita

0
188

Dolori fisici: il punto che ti fa male indica cosa devi cambiare nella vita

Molti studi dicono che c’è una correlazione tra sintomi e psiche, e ancora più precisamente, sintomi fisici ed emozioni. Dalla medicina orientale a quella bioenergetica esistono correlazioni ben specifiche tra ciò che si prova e le parti del corpo collegate. Una sorta di mappa che ci dice in base a dove ci fa male, che emozione dobbiamo curare. Quindi se si prova rabbia arriva la febbre, se non si riesce a dire qualcosa fa male la gola e se si sente il peso del mondo sulle spalle, fa male la parte superiore della schiena.

Dieta, dimagrire un chilo al giorno: adesso è possibile –> LEGGI QUI

  • La testa: sono collegati i pensieri: quando fa male, ci si sente troppo confusi per qualcosa.
  • Il collo: è collegata l’elasticità. Un collo bloccato indica che si sta tenendo una posizione troppo rigida su qualcosa.
  • Denti e gengive: indicano la paura, senso di insicurezza nei confronti della vita.
  • La gola: è il segnale che non si sta dicendo qualcosa.
  • Le spalle: problemi di flessibilità, un peso troppo grande che porti e non sai gestire.
  • Braccia e mani: quando fanno male potrebbe essere il bisogno non sostenuto di esprimersi in qualche modo.
  • Il cuore: possono indicare problemi con i sentimenti e le emozioni.
  • Lo stomaco: quando fa male si tratta del classico peso sullo stomaco.
  • La sciatica: in genere indica mancanza di fiducia in se stessi o senso di sconforto dovuto da problemi economici o non avere un appoggio solido a cui affidarsi.
  • I muscoli: la sensazione di star agendo male o deludendo gli altri.
  • I polpacci: questa parte del corpo fa male quando si è bloccati dall’orgoglio.
  • I piedi: la paura del futuro o della strada che stai percorrendo.