Diciannovenne muore aspettando l’ambulanza nel napoletano secondo i genitori

0
53

L’ambulanza non arriva e una ragazza di soli 19 anni muore. Questo sarebbe avvenuto a San Giorgio a Cremano nel napoletano.

Diciannovenne muore aspettando l'ambulanza nel napoletano
Rosa Abbate (foto Il fatto vesuviano)

La 19enne è morta improvvisamente nella mattinata di sabato nella sua casa di San Giorgio a Cremano, nel napoletano. Secondo i familiari l’attesa dell’ambulanza è durata un’ora almeno e nel frattempo la ragazza è morta.

Tuttavia, la centrale operativa del servizio di emergenza competente per il territorio a sud di Napoli, che ha sede a Castellammare di Stabia, nega tutto: l’attesa sarebbe durata meno di mezz’ora.

Inoltre, il mezzo di soccorso più vicino sarebbe partito da Marigliano, che diversamente da San Giorgio che è sulla costa, si trova nella fascia vesuviana all’interno.

Leggi anche —>Ventenne scampa ad incidente fatale, poco dopo muore in un altro

Quel che ad oggi gli inquirenti hanno assodato sulla morte di Rosa Abbate, la ragazza di 19 anni morta in attesa dell’ambulanza

Rosa Abbate è stata colpita da un arresto cardiocircolatorio e quando è arrivata l’équipe medica era morta.

Prima che arrivasse l’ambulanza a casa della ragazza di 19 anni vi erano giunte una pattuglia di carabinieri e una della polizia locale, fortunatamente presenti quando ci sono stati i momenti di forte tensione successivi all’arrivo dei soccorsi.

La Procura di Torre Annunziata ha restituito alla famiglia la salma di Rosa avendo deciso di non disporre l’autopsia.

Ovviamente, tale dato potrebbe facilmente far pensare che sia stato escluso un nesso causa – effetto tra la morte della ragazza e i tempi di intervento dell’ambulanza ma ancora nulla di certo è stato dichiarato o è emerso.

Le parole del presidente di Sis 118 Mario Balzanelli non sono state in questo senso, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera: «assoluta e improcrastinabile necessità di quella riforma legislativa del 118 che noi invochiamo da tempo affinché si possano evitare le morti evitabili».

Diciannovenne muore aspettando l'ambulanza nel napoletano
Ambulanza (foto Pixabay)