Reggiani: “Dovizioso stufo della Ducati. Rossi? Ecco cosa mi aspetto”

MotoGP | Loris Reggiani ha fatto il punto su questa nuova annata di MotoGP che è ormai alle porte. Secondo lui Dovizioso difficilmente rinnoverà con la Ducati.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Questo è un anno particolare in MotoGP. Tanti piloti, infatti, vanno in scadenza alla fine della prossima stagione e ci potrebbe essere un vero e proprio rimescolamento. Naturalmente tra i piloti più ambiti c’è Marc Marquez, che però, con molta probabilità, firmerà il rinnovo con la Honda.

Come riportato da “inSella” l’ex pilota Loris Reggiani ha così dichiarato: “La Yamaha, così come le altre case, ha bisogno di un tester veloce capace di  avvicinarsi ai piloti che corrono in campionato. Se Lorenzo torna sulla Yamaha potrebbe essere veloce”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Reggiani: “Non mi aspetto nulla da Alex Marquez”

L’ex rider ha poi proseguito: “Mi intriga la situazione in Yamaha, se Valentino Rossi continuerà o meno. Non so come gestiranno la cosa e sono curioso anche perché è evidente che Vale commercialmente è molto importante per loro, anche se non lo è più di tanto sportivamente. Penso che Dovizioso, invece, si è stufato della Ducati. Da quello che si vede sembra che i rapporti con Dall’Igna siano complicati. Alcuni lo vogliono in KTM e ha un’età che gli potrebbe permettere di far crescere un’altra moto come ha fatto con la Ducati“.

Leggi anche —> Casting Ducati: via Dovizioso e Petrucci, ben quattro candidati a sostituirli

Infine Reggiani ha così concluso: “Da Alex Marquez mi aspetto poco, è chiaro che non ha il talento del fratello. Secondo me Marc potrebbe distrarsi per aiutarlo, ma è così tanto una macchina da guerra che al massimo perde un 5%. Valentino mi stupisce di continuo, penso che disputerà i primi GP con il nuovo capo-tecnico per capire se il problema del 2019 era anche quello. Con lui nulla è scontato”.

Antonio Russo

Dovizioso (Getty Images)
Dovizioso (Getty Images)