Raikkonen rivela il suo vero sogno: “Voglio fare la storia”

0
1101

A 40 anni suonati Kimi Raikkonen non smette di alzare l’asticella e per il dopo F1 si pone grandi obiettivi per entrare nella storia

Kimi Raikkonen (Foto Alfa Romeo)
Kimi Raikkonen (Foto Alfa Romeo)

Chi pensa che Iceman sia sazio di successi e di motorsport si sbaglia di grosso. Il driver di Espoo, al debutto nel Circus nel lontano 2001 e ormai pronto ad affrontare una nuova stagione in Alfa Romeo, sta già cominciando a pianificare il proprio futuro.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E’ vero, da quando è diventato papà di Robin e Rianna Milana la sua vita sembra aver acquisito una dimensione più rilassata, tuttavia la sua fame di adrenalina e di confronto al volane continuano ad essere intatte. Perché diciamo questo? Semplice, perché lo ha fatto intendere lui stesso in un’intervista esclusiva per Red Bulletin.

Un prossimo rientro nel WRC per Raikkonen?

Ebbene sì, Kimi, non ha nascosto il proprio desiderio di rimettersi nell’abitacolo di una vettura da rally. Non però per passatempo, bensì per creare qualcosa di unico. Il finlandese ha infatti rivelato di voler vincere il titolo, così da diventare l’unico pilota al mondo ad imporsi in due discipline tanto diverse tra loro.

Avere successo in qualche round di livello internazionale, o ancora di più laurearmi iridato  di categoria acquisirebbe un peso maggiore rispetto al campionato vinto in F1 nel 2007 (ndr. con la Ferrari)“, ha affermato convinto. “Nessuno è mai riuscito ad ottenere tanto. Ecco la ragione per cui sarebbe eccitante per me battermi per le posizioni di vertice del WRC“.

Il trionfatore di 21 GP ha già preso parte al mondiale rally, correndo nel Junior Team Citroen nel 2010 con la C4 e poi da privato l’anno successivo con la DS3. In entrambe le occasioni ha concluso nella top 10 assoluta e il suo miglior risultato è stato un quinto posto in Turchia nel campionato d’esordio.

Come lui un altro connazionale sta mostrando un certo interesse nei confronti del traverso, ossia Valtteri Bottas, già attivo in test e gare.

Kimi Raikkonen e Kaj Lindstrom (©Getty Images)

Chiara Rainis