L’offerta Yamaha interessa a Jorge Lorenzo: ecco la sua conferma

0
753

Per la prima volta dopo il suo ritiro dai Gran Premi, Jorge Lorenzo conferma di avere sul tavolo l’offerta della Yamaha per il ruolo di collaudatore

Jorge Lorenzo (Foto Dorna)
Jorge Lorenzo (Foto Dorna)

“Questa è una delle offerte che ho sul tavolo”. L’offerta in questione è quella della Yamaha, e il tavolo sul quale è stata piazzata è quello di Jorge Lorenzo. Quella che fino a ieri era soltanto un’indiscrezione, ora per la prima volta viene confermata dal diretto interessato. Non più con la formula vaga che aveva utilizzato prima delle feste natalizie (“Presto annuncerò qualcosa”), ma con una risposta chiara e circostanziata.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dopo la smentita della trattativa con Ducati per lo stesso ruolo, dunque, l’ingaggio di Por Fuera da parte della Casa dei Diapason sembra dunque più vicino che mai. Se davvero sul suo tavolo è arrivata una proposta di contratto, non rimane che lo spagnolo firmi sulla linea tratteggiata per formalizzarla. E per definire il suo futuro, inevitabilmente ancora legato alla MotoGP.

Ad appena cinquanta giorni dall’annuncio ufficiale del suo ritiro dalle corse, dunque, Lorenzo è ad un passo dal decidere cosa farà da grande. La stessa cosa, del resto, che prima di lui hanno fatto Dani Pedrosa e Casey Stoner, che dopo aver abbandonato i Gran Premi si sono riciclati da tester rispettivamente in Ktm e in Ducati e Honda.

Leggi anche —> Jorge Lorenzo collaudatore Ducati? La Rossa risponde così alle voci

Lorenzo dice sì al ruolo di collaudatore

La voglia di girare in moto è ancora tanta e una posizione che preveda il suo utilizzo solo durante le sessioni di prova sarebbe perfettamente compatibile con il nuovo stile di vita di Jorge, come spiega lui stesso: “Uno dei motivi per cui ho deciso di ritirarmi è stata la mia volontà di godermi di più il tempo libero”, ha rivelato al sito specializzato spagnolo Motosan. “Al momento ne ho tanto, che mi permette di fare tutte quelle cose che non ho potuto fare nel corso degli ultimi diciotto anni. Se mi offrono un progetto che non mi impegnerà troppo tempo, almeno lo terrò presente”.

Proprio per farsi trovare pronto a questa nuova sfida, nel frattempo, il cinque volte iridato non ha smesso di allenarsi. Lo testimonia una foto pubblicata oggi da lui stesso sul suo account di Instagram, in cui mostra un fisico invidiabile a dispetto delle lunghe vacanze di Natale appena trascorse a Bali: “Sto molto bene”, conferma Lorenzo. “La verità è che l’ultimo anno e mezzo è stato sicuramente il peggiore della mia carriera, dal punto di vista degli infortuni, e questo ha condizionato molto le mie prestazioni in pista. Per fortuna sto già al 100%. Infatti, in palestra sollevo più pesi di quanto sia mai riuscito a fare, perché ora mi posso permettere di sviluppare più massa muscolare”.

Il team principal della Yamaha, Lin Jarvis, e Jorge Lorenzo (Foto Dorna)
Il team principal della Yamaha, Lin Jarvis, e Jorge Lorenzo (Foto Dorna)