Alex Rins: “Rossi può ancora vincere. Vi dico quale è il mio obiettivo”

0
2070

MotoGP | Alex Rins dopo una stagione che lo ha portato ad ottenere due successi in MotoGP vuole finalmente lottare per il titolo iridato sino alla fine.

Alex Rins (Getty Images)
Alex Rins (Getty Images)

Alex Rins, dopo l’ottimo 2019 punta dritto al Mondiale. Anche se il suo nome fa forse meno rumore rispetto a quelli di Quartararo e Vinales, infatti, lo spagnolo sembra avere tutte le carte in regola per potersela giocare sino alla fine con Marc Marquez. Non a caso il pilota della Suzuki è uno dei pochi che può vantarsi di aver battuto il talento di Cervera in questa ultima stagione.

Come riportato da “Motosprint” Rins ha così dichiarato: “Il nostro risultato riflette il lavoro fatto nel 2018. Naturalmente è ovvio che l’obiettivo è il titolo. Sia io che la moto dobbiamo crescere. Se troviamo la costanza saremo in grado di fare grandi cose. Quando commetto degli errori so riconoscerli, così come so riconoscere i problemi della moto. In ogni caso non bisogna cercare colpevoli. Siamo un team e remiamo tutti dalla stessa parte”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rins: “Marquez talento mostruoso”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Marquez è un pilota dal talento mostruoso, quindi è da studiare e può essere fonte di ispirazione, ma naturalmente quando scendo in pista l’obiettivo è di stargli davanti e se non ci riesco studio i motivi per i quali ciò non è accaduto”.

Infine Alex Rins ha così concluso: “In MotoGP conta chi dà gas, l’età è solo un numero, guardate Valentino. Credo che Rossi vincerà ancora una gara in MotoGP. Per i contratti, invece, penso che sia ancora presto parlarne. Se in Suzuki saranno contenti di me allora per me sarà un piacere restare. Qualora non dovessero più essere soddisfatti di me allora ne parleremo”.

Antonio Russo

Rins (Getty Images)
Rins (Getty Images)