L’ex ingegnere della Ferrari diventa responsabile alla McLaren

0
4538

Andrea Stella, storico ingegnere di pista di Raikkonen e Alonso alla Ferrari, è stato promosso reponsabile di corsa alla rivale McLaren

Andrea Stella ai tempi in cui era ingegnere di pista di Fernando Alonso (Foto Ferrari)
Andrea Stella ai tempi in cui era ingegnere di pista di Fernando Alonso (Foto Ferrari)

Sono tanti gli ex ingegneri della Ferrari ad aver fatto carriera in squadre avversarie: tra tutti i direttori tecnici Aldo Costa e James Allison, poi entrambi passati alla Mercedes. A questa lunga lista si unisce oggi Andrea Stella, che scala i ranghi della McLaren, passando da responsabile degli ingegneri a direttore di corsa.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lo storico team inglese si è rilanciato nel corso del 2019, conquistando il quarto posto in classifica costruttori: merito delle prestazioni dei nuovi piloti Carlos Sainz e Lando Norris, ma anche della rivoluzione nella struttura gestionale che ha portato al vertice il team principal Andreas Seidl. Per proseguire questa positiva tendenza di crescita, il manager tedesco ha deciso nel corso di quest’inverno alcune nuove nomine e la ridistribuzione dei ruoli all’interno della squadra.

Andrea Stella dalla Ferrari alla McLaren

Tra queste, la più rilevante riguarda proprio Stella, che da semplice responsabile delle prestazioni è stato promosso a capo degli ingegneri in corsa, con la supervisione su tutti gli aspetti operativi durante i weekend dei Gran Premi. Sotto di lui sarà il team manager Paul James, mentre il suo superiore sarà il direttore tecnico James Key. A rivelare questa notizia è stato il sito specializzato internazionale Motorsport.

Il 48enne ingegnere umbro Andrea Stella ha alle spalle ben quattordici anni di esperienza in Ferrari, prima nella squadra test (dove tra l’altro seguì anche le prove di Valentino Rossi), poi come veicolista di Michael Schumacher. In seguito fu ingegnere di pista di Kimi Raikkonen e di Fernando Alonso, fino al 2014, quando rifiutò l’offerta di rinnovare il suo contratto con Maranello in seguito alla proposta da lui ritenuta più allettante ricevuta proprio dalla McLaren.

Leggi anche —> F1, Sainz: “Ferrari? Se McLaren migliora ancora, non cambio”

Andrea Stella ai tempi in cui era ingegnere di pista di Fernando Alonso (Foto Ferrari)
Andrea Stella ai tempi in cui era ingegnere di pista di Fernando Alonso (Foto Ferrari)