La verità sullo schiaffo di Papa Francesco: il particolare che lo scagiona

Papa Francesco e lo schiaffo
Papa Francesco (wikipedia)

Il gesto del Papa alla mano di una fedele “appassionata” ha destato scalpore, ma c’è un dettaglio verità sullo schiaffo che è emerso

Lo schiaffo del Papa sulla mano di una fedele ha fatto tanto discutere in tutto il mondo. Un gesto inatteso e sorprendete che lo stesso Francesco ha immediatamente scusato facendo mea culpa durante l’Angelus a piazza San Pietro. In realtà, la reazione del Papa va interpretata anche come una difesa nei confronti di una stretta troppo forte che avrebbe potuto anche far perdere l’equilibrio a Francesco. Tuttavia, Bergoglio si è subito scusato in mondo visione lasciando ai fedeli un messaggio. Tutti sono umani e anche il Papa lo è e può sbagliare in certi casi. La verità sullo schiaffo, però, sembra schiarirsi ulteriormente dopo osservazioni emerse.

La verità sul gesto e l’altrui responsabilità

Il comandante Alfa, fondatore del Gis, ha rilasciato delle dichiarazione all’Agi che cambiano la situazione: “La sicurezza del Papa deve chiedere scusa, non il Santo Padre. La sicurezza di Papa Francesco ha sbagliato tutto – ha detto il Comandante – . La signora non lasciava la mano al Papa e lui è stato costretto a dare un piccolo schiaffettino sulla mano per divincolarsi, ma a quel punto non ci si doveva proprio arrivare”. In effetti il Papa potrebbe aver avvertito timore per quella stretta eccessiva e la sicurezza avrebbe dovuto mostrare maggiore attenzione, soprattutto dopo il contatto fisico con una persona posta dietro alla transenna. Una versione, quella del Comandante, che non cambia, però, lo stato delle cose. Le scuse di Bergoglio dovrebbero, tuttavia, chiudere ogni polemica.

Papa Francesco e lo schiaffo
Papa Francesco prima del gesto alla fedele (Adnkronos)

Leggi anche > Papa Francesco operato in segreto

Leggi anche > Papa Francesco vende la Lamborghini per beneficenza