MotoGP: il secondo digiuno più lungo per l’Italia, chi sarà il nuovo Rossi?

0
142

MotoGP | Dall’ultimo Mondiale vinto da Valentino Rossi sono passati ormai 10 anni. Per l’Italia è il secondo digiuno più lungo della sua storia.

Valentino Rossi e Morbidelli (Getty Images)
Valentino Rossi e Morbidelli (Getty Images)

L’Italia, dopo gli anni d’oro di Valentino Rossi si è ritrovata negli ultimi anni orfana di un campione del mondo. L’ultimo pilota ad alzare il tricolore sul tetto del mondo della MotoGP è stato proprio il Dottore, ormai nel lontano 2009. Sono quindi 10 anni ormai che un pilota italiano non vince un Mondiale nella classe regina del Motomondiale.

Per il nostro Paese si tratta del secondo digiuno più lungo nella storia del Motomondiale, il primo riguarda proprio il periodo che anticipa l’ascesa di Valentino Rossi. Prima del Dottore, infatti, il tricolore mancava dalla vetta della MotoGP da ben 19 anni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

19 anni da Uncini a Rossi

L’ultimo a conquistare il titolo, infatti, era stato Franco Uncini nel 1982. Il terzo periodo più lungo di astinenza per il nostro paese, invece, riguarda quello che va da Libero Liberati nel 1957 al Mondiale del 1966 conquistato da Giacomo Agostini, ovvero 9 anni senza sorrisi per l’Italia.

L’Italia quindi attende l’erede di Valentino Rossi. Fortunatamente negli ultimi anni, nelle categorie inferiori, si sono visti diversi talenti emergere come Morbidelli e Bagnaia. La speranza è che questi ragazzi riescano ad esplodere definitivamente nei prossimi anni per riportare la nostra penisola sul tetto del mondo.

Antonio Russo

Franco Uncini (Getty Images)
Franco Uncini (Getty Images)