Morta per meningite a 14 anni: tragedia nella notte di Capodanno

trovato cadavere
Dopo mesi trovato cadavere di un uomo scomparso FOTO tuttomotoriweb

C’era chi stava festeggiando con gli amici e chi lottava tra la vita e la morte: una terribile tragedia che ha reso per la famiglia della ragazza indimenticabile questo capodanno: una ragazza di 14 anni è morta nel reparto di rianimazione dell’ospedale civile di Sassari per una meningoencefalite batterica, non meningococcica. I quotidiani sardi hanno rivelato che la ragazza è stata ricoverata pochi giorni dopo le feste di Natale, domenica 29 dicembre nella struttura che fa parte dell’Aou sassarese e le sue condizioni si sono aggravate fino alla sua morte.

 

 

Muore a causa di uno pneumatico: tragedia sul lavoro –> LEGGI QUI

Non essendo una forma di meningite riconducibile ad un virus, quindi non contagiosa. Le autorità sanitarie non hanno attivato i protocolli di profilassi. I familiari della ragazza hanno deciso di mantenere una certa privacy, ma tutti si sono stretti al loro dolore. Sui vari gruppi di Sassari le persone hanno fatto le condoglianze alla famiglia e hanno espresso tutto il loro dispiacere per la morte prematura della povera ragazza, che aveva tutta la vita davanti. Una tragedia tremenda a cui i familiari ripenseranno sempre, in particolar modo durante queste festività che per loro si sono rivelate orribili.

Ospedale
Ospedale (foto dal web)