L’ignobile gesto di una coppia: avviene tutto all’interno di un ristorante

0
2619

Una coppia si sarebbe recata presso un noto ristorante di Parma ordinando i piatti più costosi presenti nel menù: consumato il pasto e fatti i complimenti allo chef i due si sarebbero dileguati senza pagare il conto.

(Getty Images)

Un gesto vile quello compiuto da una coppia ai danni di un ristoratore su cui stanno indagando i Carabinieri. Stando a quanto riporta la redazione di Leggo, un uomo ed una donna dopo aver ordinato i piatti più costosi presenti nel menù del ristorante L’incontro dei sapori di via Fleming a Parma e fatto i loro complimenti allo chef si sarebbero dileguati senza pagare il conto. L’ira del titolare espressa tramite un post di Facebook.

Si recano in un ristorante e non pagano il conto: l’ira del proprietario sui social

Un uomo ed una donna avrebbero prenotato un tavolo tramite un’app al ristorante L’incontro dei sapori di via Fleming a Parma ed una volta giuntivi avrebbero ordinando i piatti più costosi presenti in menù. Dopo aver mangiato e fatto i loro complimenti allo chef si sarebbero dileguati senza pagare il conto. Una cena a base di pesce con fettuccine all’astice, un piatto di pesce crudo e una zuppa per un totale di 115 euro, questo il “bottino” di una coppia portato in stomaco ai danni del ristorante. Le videocamere dell’esercizio commerciale hanno ripreso la coppia ed ora le autorità stanno indagando per risalire all’identità dei due.

Sulla propria pagina Facebook, il ristorante ha espresso la propria rabbia per quanto accaduto ma ancor più per i commenti ricevuti all’esito della notizia resa pubblica dai giornali: “Rispondo alle tante persone che sul link hanno commentato. Ma dite davvero? Hanno fatto bene? Se c’è gente come voi che pensa seriamente queste cose non dobbiamo stupirci se Parma non è più la stessa. Allora lo straniero che cerca di derubare la ragazza deve tornare a casa sua eccc… 2 italiani che ‘rubano’ (perché andare via senza pagare significa rubare) hanno fatto bene perché il conto era salato! Ve lo dico in dialetto arripigliatevi! Non si ruba e la legge è uguale per tutti!“. Uno sfogo più che giustificato quello del titolare il quale ha altresì affermato che i prezzi delle pietanze sono scritti fuori dal locale e che quindi nessuno sarebbe stato tratto in inganno o obbligato ad entrare: l’atto compiuto da quella coppia è solo ed esclusivamente una ruberia.

Leggi anche —> Luciana Littizzetto finisce in sala operatoria, gli haters la ricoprono di insulti

ristorante
(foto dal web)