MotoGP, Marc Marquez e l’ipotesi dell’addio alle corse

Marc Marquez punta al nono titolo mondiale nel 2020. E sul futuro avvisa: “Mi ritirerò quando non riuscirò più a vincere”.

La Honda di Marc Marquez davanti alla Yamaha di Fabio Quartararo (Foto Jose Jordan/Afp/Getty Images)
La Honda di Marc Marquez davanti alla Yamaha di Fabio Quartararo (Foto Jose Jordan/Afp/Getty Images)

Il 17 febbraio Marc Marquez compirà 27 anni e il momento della sua pensione sembra ancora molto lontano. Il 2019 ha visto l’addio di Jorge Lorenzo a 32 anni con cinque titoli mondiali alle spalle. Un altro pilota che ha appeso il casco al chiodo è stato Marco Melandri, che ha deciso di concludere la sua lunga carriera sportiva al termine di un anno molto complicato a livello sportivo sulla Yamaha del team GRT, una situazione più o meno simile a quella che ha sofferto Lorenzo con la Honda.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sebbene Márquez abbia ancora molti anni davanti a sé come pilota professionista, è chiaro che non accetterà mai di restare in MotoGP per riempire la griglia. In un’intervista rilasciata al portale ufficiale del campionato Motogp.com, l’otto volte campione del mondo ha assicurato che “lotterò sempre per il titolo in tutte le stagioni della mia carriera sportiva. Quando non avrò più l’opportunità di vincere un titolo, sarà il momento di andare in pensione.

Il Cabroncito punta al nono titolo

Il pilota spagnolo sa bene che il momento della sua pensione arriverà quando non sarà in grado di continuare a lottare per titoli e vittorie, come ha fatto da quando ha debuttato nella categoria regina nel 2013: Non ha senso restare qui tanto per correre, sono in MotoGP per lottare per la vittoria e per il titolo”.

Guardando al prossimo futuro, in particolare al 2020, Marc Marquez ritiene che “ci saranno piloti molto veloci”, sulla base della sua analisi di ciò che è accaduto in quest’ultimo campionato. “Quella del 2019 è già stata una buona stagione, ma alla fine i nostri rivali miglioreranno il prossimo anno. È chiaro che i piloti Yamaha saranno molto veloci, Quartararo avrà più esperienza, anche Viñales, Dovizioso andrà forte perché è molto costante… Vedremo come vanno le moto dei miei rivali, ma sono pronto a combattere e vincere”.

Leggi anche —> Dalla Spagna: Marquez il migliore, Valentino Rossi addirittura ultimo

Marc Marquez vince il Gran Premio di Jerez 2019 di MotoGP (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Marc Marquez vince il Gran Premio di Jerez 2019 di MotoGP (Foto Gold & Goose/Red Bull)